giovedì , 24 Giugno 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » SEBASTIANO SOMMA ospite per una settimana del CIRCUITO ERT con LUCIO INCONTRA LUCIO
SEBASTIANO SOMMA ospite per una settimana del CIRCUITO ERT con LUCIO INCONTRA LUCIO

SEBASTIANO SOMMA ospite per una settimana del CIRCUITO ERT con LUCIO INCONTRA LUCIO

image_pdfimage_print

Cividale del Friuli Lucio incontra Lucio, spettacolo scritto da Liberato Santarpino, diretto e interpretato da Sebastiano Somma, mette in scena un’originale rilettura della vita di due grandi cantautori italiani: Lucio Dalla e Lucio Battisti. Lucio incontra Lucio sarà ospite da sabato 22 a domenica 30 maggio in cinque teatri del Circuito ERT dove contribuirà a completare i cartelloni 2019/2020 sospesi lo scorso anno a causa della pandemia. Queste le date: sabato 22 e domenica 23 al Teatro Ristori di Cividale del Friuli, lunedì 24 e martedì 25 al Sociale di Gemona del Friuli, mercoledì 26 e giovedì 27 all’Auditorium Aldo Moro di Cordenons, venerdì 28 al Cinecity di Lignano Sabbiadoro, sabato 29 e domenica 30 al Teatro Verdi di Maniago. Tutte le serate avranno inizio alle 19.30. Sui palchi regionali Sebastiano Somma sarà accompagnato anche Gianmarco Santarpino (sassofono), Marco De Gennaro (pianoforte), Aldo Vigorito (contrabbasso), Giuseppe La Pusata (batteria), Lorenzo Guastaferro (vibrafono) e le voci di Alfina Scorza, Elsa Baldini, Paola Forleo e Francesco Curcio.

Due uomini accomunati dalla stessa passione per la musica, due uomini nati a distanza di dodici ore – 4 marzo 1943 Lucio Dalla e 5 marzo 1943 Lucio Battisti – che hanno dato lustro al panorama della musica italiana, introducendo elementi di assoluta innovazione. Due uomini diversi che hanno influenzato gli artisti che sono venuti dopo: Battisti lo ha fatto in modo più personale, scegliendo di non apparire sulle scene per diversi anni; Dalla è stato meno solitario, ha scritto brani anche per altri, ha duettato con i più grandi cantanti italiani e internazionale. Da questa “nascita in parallelo” e da un episodio datato primi anni Ottanta, Liberato Santarpino ha preso spunto per questo spettacolo.
Agli inizi degli anni Ottanta, infatti, Dalla parlò a Battisti di un suo grande progetto da realizzare insieme: una grande tournée e poi un disco da incidere. Battisti rifiutò l’invito, perché ormai immerso in una nuova sperimentazione musicale che lo portò poi a sparire dalle scene.
Lo spettacolo prova a figurare quell’incontro artistico mai avvenuto e lo fa affidandosi ai brani dei due artisti e alla recitazione di Sebastiano Somma che interpreta entrambi, sottolineando affinità e differenze.

I protocolli anti-Covid prevendono un’occupazione di non più del 50% dei posti in sala, la prenotazione obbligatoria, la misurazione della temperatura all’ingresso del Teatro, l’utilizzo da parte del pubblico della mascherina chirurgica o della FFP2.

Maggiori informazioni al sito www.ertfvg.it.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top