giovedì , 27 Gennaio 2022
Notizie più calde //
Home » HOT » “ROCK OPERA” nuova data a Trieste: l’1 febbraio 2022 i mostri sacri del rock rivivono in chiave sinfonica
“ROCK OPERA” nuova data a Trieste: l’1 febbraio 2022 i mostri sacri del rock rivivono in chiave sinfonica

“ROCK OPERA” nuova data a Trieste: l’1 febbraio 2022 i mostri sacri del rock rivivono in chiave sinfonica

image_pdfimage_print

VignaPR e AND Production

in collaborazione con il Politeama RossettiTeatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

presentano

DAI LED ZEPPELIN AI ROLLING STONES, PASSANDO PER DEEP PURPLE, QUEEN, PINK FLOYD, AC/DC E TANTISSIMI ALTRI

I MOSTRI SACRI DEL ROCK RIVIVONO IN CHIAVE SINFONICA IN UN CONCERTO EVENTO CON PIÙ DI 50 ELEMENTI SUL PALCO TRA ORCHESTRA, CORO, BIG BAND E SOLISTI

 ROCK OPERA

 “I PIÙ GRANDI SUCCESSI ROCK PER ORCHESTRA E CORO”

DOPO AVER RIEMPITO I PRINCIPALI TEATRI DEI BALCANI, LA PRODUZIONE DELL’ORCHESTRA E DEL CORO DEL TEATRO NAZIONALE DELL’OPERA DI NOVI SAD ARRIVA PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA. 

A GRANDE RICHIESTA AGGIUNTA UNA DATA A TRIESTE IL 1° FEBBRAIO 2022

 

TRIESTE, Politeama Rossetti

1 FEBBRAIO 2022 (inizio ore 20:30) 

Biglietti in vendita dalle ore 10:00 di giovedì 16 dicembre 

online su Ticketone.it, Vivaticket.it, nei punti vendita e alle biglietterie del teatro

Dai Led Zeppelin ai Rolling Stones, passando per i Deep Purple, i Queen, i Pink Floyd, gli AC/DC e tantissimi altri mostri sacri della storia mondiale della musica rock rivivono in chiave sinfonica in “ROCK OPERA”.

Un concerto evento dove l’atmosfera e la potenza delle canzoni originali si fondono con il suono maestoso di un grande ensemble, impreziosito dalle eccezionali voci dei solisti, con più di 50 elementi sul palco tra orchestra, coro, big band e solisti.

Dopo aver riempito i principali teatri nei Balcani, la straordinaria produzione dell’Orchestra e del Coro del Teatro Nazionale dell’Opera di Novi Sad – diretti dal Maestro Fedor Vrtacnik – all’inizio del nuovo anno arriverà per la prima volta in Italia e a grande richiesta al Politeama Rossetti di Trieste viene aggiunta una nuova replica in programma il 1° febbraio 2022.

I biglietti per questo nuovo atteso concerto saranno in vendita dalle ore 10:00 di giovedì 16 dicembre online su Ticketone.it, Vivaticket.it, nei punti vendita autorizzati e alle biglietterie del teatro. Sono invece esauriti da mesi i biglietti per il concerto in programma il 31 gennaio 2022, originariamente previsto lo scorso anno.

Nel programma di “ROCK OPERA” ci sono davvero tutte le grandi hit, che hanno caratterizzato la storia del rock e che sono in grado di emozionare e coinvolgere il pubblico di tutte le età: da “Stairway to heaven” dei Led Zeppelin ad “Another brick in the wall” dei Pink Floyd, passando per “Smoke on the water” dei Deep Purple, “I can’t get no satisfaction” dei Rolling Stones e “Highway to Hell” degli AC/DC. E ancora, dall’epopea Queen ci saranno “Somebody to Love”, “We will rock you”, “We are the champions” e “Bohemian Rhapsody”

L’Orchestra viene dunque riportata al suo ruolo storico, suonando brani amatissimi dal pubblico!

ROCK OPERA

I più grandi successi del rock arrangiati per orchestra e coro

TRIESTE, Politeama Rossetti

LUNEDÌ 31 GENNAIO 2022, ore 20:30 (soldout)

MARTEDÌ 1 FEBBRAIO 2022, ore 20:30 (nuova data!)

Prezzi dei biglietti:

Platea A/B                    € 42,00 + diritti di prevendita

Platea C                       € 38,00 + diritti di prevendita

Prima galleria               € 32,00 + diritti di prevendita

Seconda galleria          € 28,00 + diritti di prevendita

Loggione                      € 20,00 + diritti di prevendita

 Biglietti in vendita dalle ore 10:00 di giovedì 16 dicembre alle biglietterie del Teatro Rossetti, online su Ticketone.it, Vivaticket.it, e nei punti vendita autorizzati (a Trieste al Ticket Point in Corso Italia e alle Torri D’Europa)

VignaPR

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top