sabato , 27 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Musica » Premi Friûl 2013

Premi Friûl 2013

image_pdfimage_print

Il Palamostre ha ospitato sabato 30 novembre la serata conclusiva del Premi Friûl 2013, premio per la musica in lingua friulana e altre lingue minoritarie del Friuli.

La manifestazione, organizzata da Radio Onde Furlane – che ha anche trasmesso in diretta la serata sulle frequenze della radio – con il sostegno dell’ARLEF e del Comune di Udine ha visto alternarsi sul palco i gruppi selezionati dalle semifinali disputate sul territorio.

Aldo Sbadiglio e la famiglia ananas in vacanza a Dresda

Aldo Sbadiglio e la famiglia ananas in vacanza a Dresda

Ottimamente presentati dai Cjastrons si sono quindi esibiti l’Ensemble d’Anjou, folk revival; i Sons of a Gun, band delle Valli del Natisone che canta in sloveno; i Mataleao con il loro jazzcore;  la Terenzio Blues Band, blues energico; Aldo Sbadiglio e la famiglia Ananas in vacanza a Dresda, folcloristici nella loro esibizione e per finire i Truc, piuttosto ruvidi nei loro pezzi. Dopo le esibizioni dei concorrenti è toccato ai Carnicats, ospiti della serata, intrattenere il caloroso pubblico del Palamostre in attesa delle premiazioni; Doro Gjat, Dek il Ceesa e Dj Deo (i componenti dei Carnicats) non hanno tradito le aspettative proponendo il loro repertorio con l’inedito accompagnamento di una vera band e con il risultato di un sound vigoroso che ne ha esaltato la performance.

Doro giat e Dek il Ceesa dei Carnicats

Doro giat e Dek il Ceesa dei Carnicats

 

L’edizione 2013 è stata vinta da Aldo Sbadiglio e la famiglia Ananas in vacanza a Dresda (sul palco con un ananas in mano) mentre i Truc si meritati la menzione della giuria, infine l’Ensemble d’Anjou ha vinto il premio del pubblico  decretato attraverso le votazioni in rete. 

DARIO FURLAN

 

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top