giovedì , 2 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Musica » PORDENONE GUITAR FESTIVAL XVIII FESTIVAL CHITARRISTICO INTERNAZIONALE Pordenone,Convento di San Francesco:22 nov.–1 dic.

PORDENONE GUITAR FESTIVAL XVIII FESTIVAL CHITARRISTICO INTERNAZIONALE Pordenone,Convento di San Francesco:22 nov.–1 dic.

image_pdfimage_print
Klun

Jaka Klun

Per la sua diciottesima edizione dal 22 novembre al primo dicembre il Pordenone Guitar Festival realizzato da Associazione Farandola  e Centro Chitarristico Tàrrega (con il patrocinio e la collaborazione di Comune di Pordenone, Provincia di Pordenone, Turismo Fvg, Fondazione Crup, Pordenone with love, e il sostegno di Bcc Pordenonese, Eurapo, Ssa, e Care) punta ancor più l’attenzione sui giovani, protagonisti sia sul piano dell’offerta formativa (con lo stage per giovanissimi Chitarra Insieme e le masterclass) sia sul palco (del Convento di San Francesco), dove si esibiranno talenti europei di grande spessore e qualità, confermandosi consolidato punto di riferimento per il mondo musicale e chitarristico. Ad aprire il calendario dei concerti il 23 novembre sarà lo sloveno Jaka Klun, già apprezzato ospite lo scorso anno. Protagonista del concerto del 28 novembre sarà Pietro Locatto, giovane torinese, vincitore di numerosi concerti, attivo come solista e in formazioni cameristiche. Il suo programma, vario e impegnativo, culmina con la Ciacciona di Bach. Il 29 novembre i fari saranno puntati su

 Sean-Shibe


Sean-Shibe

Sean Shibe, artista scozzese primo chitarrista classico in assoluto ammesso alla “BBC New Generation Artist”, il cui talento è emerso subito in giovane età: oltre ad avere vinto premi di grandissimo prestigio nel 2011 è risultato il secondo chitarrista della storia a vincere la “Royal Over-Seas League”, primo premio e medaglia d’oro alla finale alla Queen Elizabeth Hall di Londra. La serata del 30 novembre sarà dedicata al premio Prima selezione giovani concertisti (le cui prove il giorno precedente saranno ospitate nella sala consiliare della Provincia), una novità dell’edizione 2013 aperta sia a solisti che a formazioni di musica da camera.  Il concerto di chiusura il primo dicembre alle 18 dedicato ad Andrea De Vitis, vincitore del prestigioso concorso Rospigliosi 2013, verrà aperto dall’Artis Guitarren Duo

 ARTIS-GuitarDuo


ARTIS-GuitarDuo

, formazione tedesca affermatasi come uno dei migliori duo di chitarra nel panorama chitarristico internazionale, apprezzata dalla critica e presente in numerosi festival internazionali. Quartiere generale del festival sarà il Convento di San Francesco in piazza della Motta, che diventerà una vera e propria cittadella della musica a partire da Chitarra Insieme (lo stage per giovanissimi coordinato da Angela Tagliariol, comincerà il 22 e si concluderà con il concerto di fine corso domenica 24 alle 15.30), proseguendo con le masterclass tenute da Paolo Pegoraro, Pietro Locatto, Angela Tagliariol, Guido Fichtner, Evangelina Mascardi, Lorenzo Micheli, Adriano Del Sal e Gabriele Lodi. Di interesse anche generale è la masterclass del liutaio Gabriele Lodi,

gabriele-Lodi-nel-suo-laboratorio-di-liuteria

gabriele-Lodi-nel-suo-laboratorio-di-liuteria

che il 30 novembre esporrà un’indagine acustico costruttiva dalla chitarra romantica alla chitarra moderna, affiancando la relazione con una piccola esposizione di strumenti originali. Durante il festival, infine, il Convento ospiterà gli scatti fotografici a tema di Gianclaudio

About Vito Digiorgio

Giornalista pubblicista iscritto all’Albo dei giornalisti dal 2013. Si è laureato all'Università di Udine con una tesi sulla filologia italiana. Collabora con alcune testate giornalistiche on line.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top