sabato , 18 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Per il circuito ERT, Giuseppe Giacobazzi a Gemona e Casarsa con il suo “Apocalypse”

Per il circuito ERT, Giuseppe Giacobazzi a Gemona e Casarsa con il suo “Apocalypse”

image_pdfimage_print

Gemona e Casarsa – Direttamente dal palco televisivo di Zelig arriva in due teatri della regione Giuseppe Giacobazzi, il comico romagnolo che sta spopolando ormai da qualche anno nel variegato panorama della risata tricolore. Il suo “Apocalypse” sarà giovedì 22 marzo alle 21 al Teatro Sociale di Gemona e venerdì 23 marzo al Pasolini di Casarsa della Delizia (ore 20.45). Per Giacobazzi è un ritorno in regione dove era già stato ospite del circuito ERT con il precedente “Una vita da pavura” in occasione della rassegna latisanese Teatro Comico (Oggi).

In “Apocalypse” Giuseppe Giacobazzi prende in esame la società italiana con i suoi eccessi e le sue miserie: dai reality alla politica, dalla pubblicità ai telegiornali. Risate incontenibili ma anche amare. Fondamentale, poi, è il rapporto con la donna: i problemi cominciati fin da ragazzino si dilatano all’interno della vita di coppia, dal matrimonio alla ristrutturazione della casa senza tralasciare il momento tragico della spesa. Il tutto partendo da un presupposto: la donna è superiore all’uomo. Ma il riferimento agli stereotipi dell’uomo e ai suoi maldestri tentativi di essere al passo con i tempi è sempre affettuoso.

La carriera di Giacobazzi è iniziata in una radio privata a metà degli anni Ottanta ed è proseguita, ad inizio Novanta, insieme a Maurizio Pagliari (in arte Duilio Pizzocchi) nello spettacolo ‘Costipanzo Show’; è stato proprio il Maurizio Costanzo Show poi a lanciarlo nel panorama dello spettacolo italiano. Nel 2001 ha pubblicato il suo primo libro, “Sburoni si nasce”, ma il vero successo è arrivato nel 2005 con il debutto a Zelig Off in cui, nelle varie serate, ha intrattenuto  il pubblico con storie e poesie surreali. Del 2010 è, invece, l’approdo al cinema con “Baciato dalla fortuna” in compagnia di Vincenzo Salemme,
e Alessandro Gassman per la regia di Paolo Costella.

Maggiori informazioni chiamando il Teatro Sociale di Gemona (mercoledì dalle 17 alle 19 allo 0432/970520) e la Biblioteca Comunale di Casarsa (0434/873981) o consultando il sito www.citlatisana.com .

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top