sabato , 27 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » SLIDER » PER ERT-FVG Piccolipalchi porta in regione il meglio del Teatro Ragazzi italiano.

PER ERT-FVG Piccolipalchi porta in regione il meglio del Teatro Ragazzi italiano.

image_pdfimage_print

Nell’ambito della rassegna per le famiglie curata dall’Ente Regionale Teatrale in collaborazione con 14 Comuni della regione e il contributo della Fondazione CRUP, domenica 15 dicembre alle 16 andranno in scena due spettacoli che hanno raccolto un importante successo di pubblico e critica.  Il Teatro Lavaroni di Artegna ospiterà la compagnia Teatrodistinto di Alessandria con “Il gioco del lupo” dedicato ai bambini dai 3 anni in su. Vincitore del Festival Giocateatro 2013, “Il gioco del lupo” è uno spettacolo originale, poetico e divertente, che senza l’utilizzo di parole ma attraverso la musica, l’uso di pupazzi e oggetti, l’espressività e la sintonia dei bravissimi interpreti Daniel Gol e Alessandro Nosotti (anche autori del testo e registi assieme a Laura Marchegiani) tocca il complesso tema Il gioco del lupo 3 Il miracolo della mula 8dell’aggressività, quale sentimento parte di ciascuno di noi.  La compagnia Teatrodistinto, inoltre, è stata premiata agli Eolo Awards di quest’anno per il suo percorso produttivo, che con uno stile personale ed originale ha toccato l’immaginario infantile negli spettacoli “Sogno per crescere”, “Kish-Kush”, “Compagni di banco”, “Cenerentola non abita più qui”, “La pecora nera” fino all’ultimo lavoro “Il gioco del lupo”.All’auditorium comunale di Lestizza, invece, andrà in scena “Il miracolo della mula” della compagnia Il Laborincolo di Perugia, spettacolo di burattini rivolto ai bambini dai 4 anni in su, vincitore agli Eolo Awards 2013 come miglior spettacolo di Teatro di figura. Una storia spiritosa e suggestiva, in un susseguirsi surreale di situazioni e personaggi.L’appuntamento di Artegna è abbinato ad un viaggio del Filobus n° 75: un pullman molto speciale, come il Filobus del celebre racconto di Rodari, accompagnerà i bambini e i loro genitori in un viaggio tra fantasia e realtà, che li condurrà a teatro. Due gli itinerari in programma: il primo partirà da Moruzzo (ore 14, Spazio Brazzà) per fare poi tappa a Tricesimo (ore 14.45, Biblioteca comunale); il secondo partirà da Gemona del Friuli (ore 14.15, Ufficio IAT/Museo Civico) con tappa a Majano (ore 14.40, Biblioteca comunale). Nel corso del viaggio gli operatori coinvolgeranno i bambini con racconti, musica e immagini invitandoli a scoprire attraverso i libri un mondo diverso da quello che conoscono e in cui sono abituati a vivere. Il gioco del lupo 2Il pubblico di Artegna, invece, potrà partecipare all’attività Pedibù, novità di quest’anno della rassegna Piccolipalchi: un viaggio a piedi che accompagnerà bambini e adulti da casa a teatro, in un percorso guidato dagli operatori che dilata il tempo dell’esperienza teatrale oltre la durata dello spettacolo. Il ritrovo è alle ore 15 all’incrocio tra via Udine e via Stazione.

L’attività del Filobus n° 75 è gratuita, inclusa nel biglietto di ingresso a teatro ma è necessaria la prenotazione; l’attività del Pedibù è gratuita e libera. Il Filobus n° 75 e il Pedibù sono attività inserite nella terza edizione del progetto Crescere Leggendo dell’AIB – Associazione Italiana Biblioteche e della Coop. Damatrà in collaborazione con l’Associazione 0432.Giunta all’ottava edizione ed organizzata grazie alla sinergia e collaborazione di 14 Comuni della regione e al sostegno della Fondazione CRUP, Piccolipalchi 2013/14 propone 20 appuntamenti complessivi in cartellone tra novembre e marzo su tutto il territorio regionale. Per il calendario completo e approfondimenti sugli spettacoli visitare il sito www.ertfvg.it.

Per informazioni e prenotazioni sulle attività del Filobus n°75 e del Pedibù: ERT 0432.224211/14/26 (lun/ven 10-12/15-17), info@ertfvg.it, recapito fuori orario 335.5892968.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top