giovedì , 2 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » Parte Folkest 2014. A Spilimbergo al via le selezioni di Suonare@Folkest – Premio Alberto Cesa

Parte Folkest 2014. A Spilimbergo al via le selezioni di Suonare@Folkest – Premio Alberto Cesa

image_pdfimage_print

Sta arrivando la primavera e, come ogni anno da oltre un decennio, a Folkest è tempo di selezioni.

Il concorso Suonare@Folkest – Premio Alberto Cesa quest’anno cresce ancora, modificando un po’ la propria formula, grazie anche alla disponibilità di importanti radio nazionali, che appoggeranno le votazioni nella seconda fase.

Dopo la prima selezione, curata da folkbulletin.com, tre gruppi per ogni serata saranno chiamati a esibirsi dal vivo davanti a una giuria di musicisti, tecnici e giornalisti. Al termine della votazione sarà attribuito un primo e un secondo posto in classifica tra i vincitori di ciascuna serata. Entrambi acquisiranno il diritto a esibirsi nel corso del festival Folkest 2014, in una collocazione che sarà insindacabilmente decisa dalla direzione artistica del festival stesso.

Il primo classificato di ciascuna serata parteciperà a una votazione che avrà luogo nel mese di aprile attraverso canali radiofonici, i siti folkbulletin.com e folkest.com e una pagina Facebook dedicata. I primi tra classificati di questa votzione acquisiranno il diritto a partecipare a una serata finale (che si terrà entro il mese di maggio al teatro Miotto di Spilimbergo) per decretare il vincitore assoluto del concorso Suonare@Folkest 2014. La serata sarà condotta da Gianmaurizio Foderaro, storica voce di Radio Rai e da tempo amico di Folkest.

Le giurie delle varie serate (che, ricordiamo, si terranno ad Arezzo, Coreno Ausonio, Loano, Verona e Spilimbergo) segnaleranno inoltre gli artisti che che, a loro insindacabile giudizio, saranno in lizza per l’assegnazione del Premio Cesa 2014, per una nuova composizione in stile tradizionale. I primi tra classificati di questa votzione acquisiranno il diritto a partecipare a una serata finale (che si terrà entro il mese di maggio al teatro Miotto di Spilimbergo) per decretare il vincitore assoluto del Premio Cesa 2014, che acquisirà a sua volta il diritto a esibirsi nel corso del festival Folkest 2014.

Ben due le serate di selezione per l’area nord-est, che si terranno a Spilimbergo il 14 e 15 marzo al teatro Miotto. Una giuria di alto profilo, formata da Claudia Brugnetta (regista Rai FVG), Nicola Cossar (giornalista del Messaggero Veneto), Marco Miconi (presidente del Folk Club Buttrio), Rudi Bremer (musicista), Gianni Martin (direttore organizzativo di Folkest) sarà chiamata giudicare chi saranno i vincitori tra un’agguarrita pattuglia di artisti di ottimo livello come l’ormai affermata cantautrice friulana Giulia Daici, l’ottimo gruppo di pizzica Alberto Sergi & Arakne Group e il funambolico cantautore di San Donà di Piave, Giovanni Giusto, il giovanissimo talento chitarristico di Emanuele Grafitti da Trieste, l’immaginazione del Di Luzio Sergi Duo e la frizzante musica irlandese dei Celtic Pixie.

 

 

SPILIMBERGO (Teatro Miotto), ore 21,15

Venerdì 14 marzo
GIULIA DAICI
ALBERTO SERGI & ARAKNE GROUP
GIOVANNI GIUSTO

sabato 15 marzo
EMANUELE GRAFFITI
DILUZIO SERGI DUO
CELTIC PIXIE

—————————————————————————————————————————————————————–

INGRESSO LIBERO

—————————————————————————————————————————————————————–

 

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top