venerdì , 4 Dicembre 2020
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Gorizia e provincia » Nuda proprietà con Lella Costa, Paolo Calabresi TEATRO VERDI GORIZIA il 28 gen.2014

Nuda proprietà con Lella Costa, Paolo Calabresi TEATRO VERDI GORIZIA il 28 gen.2014

image_pdfimage_print

Nuda proprietà è la commedia del sorriso, della forza della leggerezza e della libertà, contro gli stereotipi. Tutto comincia con una stanza in subaffitto. Iris la offre a Carlo, psicanalista sfrattato del pianoterra. Intanto lei, rimasta senza un soldo, vende in nuda proprietà la casa. Mentre Carlo scopre di essere malato, Iris si accorge che non può più fare a meno di lui, della sua intelligenza, della sua ironia, della sua capacità di decifrare la vita per quello che è. Carlo è affascinato da questa donna scombinata e vitale, che si espone, si dichiara, senza farsi mortificare dalle convenzioni. Decidono di vivere insieme tutto quello che resta da vivere. In due riescono a guardare in faccia la realtà, a chiamare per nome tutte le loro paure e a riderci sopra. Innamorarsi a 60 anni è una sfida, una forma d’arte, un capolavoro che l’autrice Lidia Ravera sa raccontarci con emozione. La regista Emanuela Giordano dirige due attori conosciutissimi dal pubblico italiano: Lella Costa, non più one-woman-show, e il camaleontico Paolo Calabresi, giunto alla grande notorietà grazie a due ruoli televisivi di grandissimo successo: l’elettricista Augusto Biascica della sit-com Boris e quello di iena ufficiale dell’omonima trasmissione televisiva.

NUDA PROPRIETA‘ di Lidia Ravera
con Lella Costa, Paolo Calabresi
scene Francesco Ghisu
musiche Antonio di Pofi
regia Emanuela Giordano
produzione La Contemporanea e Mismaonda

About Carlo Liotti

Carlo Liotti
Giornalista Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti da Aprile 2013. Dottore in Scienze e Tecnologie Alimentari. Appassionato di fotografia e di viaggi, capo redattore de ildiscorso.it, reporter/collaboratore per altri canali di comunicazione.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top