lunedì , 2 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Gorizia e provincia » Un fine settimana tutto di musica live al Carso in Corso (Monfalcone): 6, 7 e 8 marzo tre incontri musicali per palati raffinatii

Un fine settimana tutto di musica live al Carso in Corso (Monfalcone): 6, 7 e 8 marzo tre incontri musicali per palati raffinatii

image_pdfimage_print

Venerdì 6 marzo, per  “Jazz in Progress”, appuntamento con “Correspondance”: jazz e poesia con Alba Nacinovich, Francesco De Luisa, Alessandro Mansutti e Simone Serafini. Sabato 7 marzo, un aperitivo in jazz con il duo romano di Natalino Marchetti (fisarmonica) e Simone Alessandrini (sassofoni);  domenica 8 marzo la cantautrice Marydim, con Marco Ballaben al pianoforte, presenta il nuovo lavoro “Come fili d’erba nel vento” in occasione della Festa della donna.

Marydim

Marydim

Un fine settimana – il primo di marzo – pieno di suoni e colori al Carso in Corso, con tre appuntamenti di musica dal vivo di ottimo livello e per palati che amano passione e raffinatezza. Il primo incontro – già annunciato – è nel calendario di Jazz in Progress e porta al Carso in Corso “Correspondances”, venerdì 6 marzo, a partire dalle 21, sempre a ingresso libero.
“Correspondances” è un progetto che vede protagonisti Alba Nacinovich (voce)e Francesco De Luisa (pianista e autore dei brani in programma) sostenuti dalla ritmica di Simone Serafiini (contrabbasso) e Alessandro Mansutti (batteria). Il titolo, di letteraria memoria, lascia intendere l’ispirazione riuscitissima dello spettacolo, dove il mondo dell’improvvisazione si confronta e si interseca con quello della poesia: testi di autori come Sanguineti, Zanzotto, Hemingway, Borges, Yeats, Pascoli, Tasso, Ginsberg, Wordsworth trovano un’empatica “corrispondenza” nelle musiche appositamente composte da De Luisa. La parola si trasfigura nel suono, e la poesia – con le sue caratteristiche e diversità – assume nuove, interessanti forme nei sentieri della musica, guidata dal toccante intervento della voce.

Alba Nacinovich

Alba Nacinovich

Sabato 7 marzo (ore 18.30, ingresso libero) è la volta di un aperitivo in jazz: si brinda al nuovo lavoro del giovane duo romano composto da Natalino Marchetti alla fisarmonica e Simone Alessandrini ai sax soprano e alto. I due artisti al Carso in Corso presentano, rigorosamente live, il loro “IndiJazzsto”, nuovo cd di musiche originali nel quale gli echi popolari della fisarmonica si fondono con il lirismo evocativo dei sassofoni. La loro musica è fatta di estemporanea improvvisazione affidata a strumenti di espressione immediata e coinvolgente.

Domenica 8 marzo alle 21 Il Carso in Corso cambia “colore” e ospita, in occasione della giornata della donna, la cantautrice Marydim, accompagnata al pianoforte da Marco Ballaben. Una serata piacevole, che ripercorre in modo fluido, ora intimo, ora ironico le contraddizioni e le dolcezze della vita di coppia d’ogni giorno. “Come fili d’erba nel vento” è il titolo della serata, nella quale Marydim propone tutti brani autografi, intercalando le esecuzioni con introduzioni colloquiali e disinvolte e creando sempre nuovi ambienti emotivi e musicali.

 

Info e prenotazioni: tel. 0481 46861 – info@ilcarsoincorso.it

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top