sabato , 17 Aprile 2021
Notizie più calde //
Home » HOT » TEATRO MIELA TRIESTE : Giovedì 2 aprile 2015 Festival Internazionale Primavera Beethoveniana

TEATRO MIELA TRIESTE : Giovedì 2 aprile 2015 Festival Internazionale Primavera Beethoveniana

image_pdfimage_print

Proseguono gli appuntamenti de la prima edizione del Festival Internazionale Primavera Beethoveniana. La manifestazione, nata da un’idea di Giovanni Baldini e Luca delle Donne, e già preceduta nel 2013 dalla “Settimana Beethoveniana”, concretizza il desiderio di condividere la bellezza della musica e del messaggio di Ludwig van Beethoven.
Alle ore 17.30 la conferenza introduttiva: BEETHOVEN E IL NEOUMANESIMO.
Beethoven fu il primo musicista umanista, appassionato estimatore della cultura antica e protagonista assoluto della Bildung neoumanistica, insieme a Kant e Schiller e Goethe. La Conferenza porrà in rilievo i nodi fondamentali del pensiero estetico beethoveniano, in occasione dell’uscita del secondo volume dell’integrale pianistica realizzata da Letizia Michielon per Limen Music.
a seguire il RECITAL PIANISTICO di LETIZIA MICHIELON, II° appuntamento dell’integrale delle Sonate per pianoforte, che eseguirà le Sonate op. 49, op.7 e op.13 “Patetica”.
La kermesse, promossa dalla Associazione Blooperslab, si svolge grazie al sostegno dell’Area Educazione, Scuola, Università, Ricerca, Cultura e Sport del Comune di Trieste, dell’Associazione AMI Mozart Italia, da Bonawentura/Teatro Miela e grazie alla collaborazione con la Beethoven-Haus di Bonn, la Biblioteca beethoveniana di Muggia, il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste, la Libreria Lovat, il Caffé San Marco, la Facolta’ di Musicologia dell’Università di Ljubljana, RTV Koper-Capodistria (RTV Slovenija) e con il Festival Wunderkammer.
organizzazione: Bonawentura
prevendita presso il teatro Miela tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00; www.vivaticket.it
Per informazioni sull’intero calendario : 347.7670391- primavera@blooperslab.it o

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top