sabato , 16 Ottobre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » Suoni in Movimento porta Bottesini a Palazzo Gromo Losa Domenica 19 settembre, Palazzo Gromo Losa ( BI)
Suoni in Movimento porta Bottesini a Palazzo Gromo Losa Domenica 19 settembre, Palazzo Gromo Losa ( BI)

Suoni in Movimento porta Bottesini a Palazzo Gromo Losa Domenica 19 settembre, Palazzo Gromo Losa ( BI)

image_pdfimage_print

Torna con un nuovo appuntamento il 19 settembre Suoni in Movimento, questa volta con un omaggio a Giovanni Bottesini. Presso il magnifico Palazzo Gromo Losa, situato nello storico e suggestivo Borgo del Piazzo di Biella, il Duo InContra ed il Quintetto d’archi del progetto “Obiettivo Orchestra” della Filarmonica del Teatro Regio di Torino, eseguiranno alle16,30 il Duo concertante per violoncello, contrabbasso e orchestra su temi da I Puritani di Vincenzo Bellini.Situato nel cuore del borgo storico di Biella PiazzoPalazzo Gromo Losa, location ospitante di questo appuntamento, è un moderno centro espositivo ma anche un originale contenitore di progetti culturali e sociali di proprietà della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, che ha acquisito l’immobile nel 2004 promuovendone il completo restauro. Gli spazi espositivi ospitano periodicamente mostre di arte e fotografia, spesso realizzati insieme ai vicini palazzi Ferrero e La Marmora, con i quali Palazzo Gromo Losa costituisce il Polo Culturale di Biella Piazzo. Proprio qui, prima e dopo l’evento musicale, ci saranno due visite guidate alle ore 15.30 e 17.30.
L’Omaggio a Giovanni Bottesini, detto anche il Paganini del contrabbasso, si conclude con due brillanti brani poco frequentati nelle sale da concerto. Il Duo concertante su temi dai puritani fu composto nel 1851 per un’esecuzione a Londra di Bottesini insieme al leggendario violoncellista Alfredo Piatti. Basato su materiale tematico dell’opera Belliniana, il duo è sviluppato in maniera virtuosistica con livelli di difficoltà elevatissimi per entrambi violoncello e contrabbasso, lasciando però ampio spazio per un affascinante dialogo melodico tra i due strumenti.
Il Gran Quintetto si compone invece di quattro movimenti, con uno Scherzo in seconda posizione e un Adagio in terza, secondo una pratica abbastanza diffusa in Italia e Francia. Il primo movimento, Allegro moderato, è scritto in forma di sonata ma senza un secondo tema.

Il programma della giornata

Ore 15:30 e 17:30 Visite guidate al Centro espositivo di Palazzo Gromo Losa

Ore 16:30 Concerto
Duo InContra
Camilla Patria violoncello – Tommaso Fiorini contrabbasso – solisti
Quintetto d’archi di Obiettivo Orchestra
Sofia Cipriani e Francesco Ferrati violini – Davide Mosca viola – Arianna Di Martino violoncello – Maurizio Villeato contrabbasso
Musiche
G. Bottesini (1821 – 1889)
Duo concertante per violoncello, contrabbasso e orchestra su temi da I Puritani di Vincenzo Bellini (arr. per quintetto d’archi di Tommaso Fiorini)
Gran Quintetto in Do minore Op. 99
Allegro moderato – Scherzo. Allegro ma non troppo – Adagio – Finale. Allegro con brio

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top