mercoledì , 4 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Gorizia e provincia » SABATO 6 DICEMBRE TORNA L’OPERETTA, CON L’ESCLUSIVA REGIONALE “VIENNA CHIAMA GORIZIA” Teatro Verdi Gorizia

SABATO 6 DICEMBRE TORNA L’OPERETTA, CON L’ESCLUSIVA REGIONALE “VIENNA CHIAMA GORIZIA” Teatro Verdi Gorizia

image_pdfimage_print

Gorizia, 4 dicembre 2014 Prosegue con un’esclusiva regionale la stagione 2014/2015 del Teatro Verdi di Gorizia: sabato 6, come sempre alle 20.45, nell’ambito del cartellone Musica e Balletto sarà proposto “Vienna chiama Gorizia”. Torna quindi a grande richiesta l’operetta, con uno spettacolo effervescente, che accompagnerà il pubblico lungo un percorso che tocca i luoghi classici dell’operetta: Napoli, Budapest, Vienna, Macao, Parigi. Un’occasione per ascoltare alcuni dei brani più acclamati dal pubblico, che continuano a riscuotere successo nei teatri di tutto il mondo. Protagonisti tre straordinari interpreti, tra i più amati nella nostra regione: il soprano Daniela Mazzucato e i tenori Max Renè Cosotti e Andrea Binetti, accompagnati dall’Orchestra Mitteleuropa, diretta dal maestro Vram Tchiftchian. Tra i brani in programma, “Ouverture” da “Il pipistrello”, “Ma senza donne” da “La Principessa della Czarda”, “Valzer di Frou Frou” da “La duchessa del Bal Tabarin”, “Fox della Luna” da “Il paese dei campanelli”, “Salomè, una rondine non fa primavera” da “Scugnizza”, “O Cin Ci La”, “Il fox-trot delle Gigolettes” da “La danza delle libellule”, “È scabroso le donne studiar” da La vedova allegra.Inoltre da sabato saranno in vendita gli abbonamenti “Sotto l’albero”, promozione pensata dal Comune per permettere agli spettatori del Teatro Verdi di Gorizia di farsi, o fare, un regalo originale. Sarà così possibile acquistare a un prezzo particolarmente conveniente i biglietti per tre spettacoli tra quelli in cartellone nel 2015. La speciale formula prevede uno spettacolo della Prosa, il concerto della sezione Musica o la rappresentazione Fuori abbonamento e ancora un appuntamento a scelta di “Eventi e Balletto”. Un abbonamento diventato ormai una tradizione del periodo natalizio, che si aggiunge alle altre innovative forme di sottoscrizione volute dall’amministrazione comunale per la stagione 2014/2015. Una stagione peraltro iniziata con risultati più che lusinghieri per il teatro goriziano, considerando che hanno registrato il tutto esaurito tre dei cinque spettacoli finora andati in scena, ovvero “50 sfumature di… Pintus”, “Il mercante di Venezia” con Silvio Orlando e il musical “Tutti insieme appassionatamente” del Teatro Sistina di Roma con Luca Ward e Vittoria Belvedere.Dal musical al balletto, dalle commedie ai classici, gli spettatori avranno appunto libera scelta tra gli spettacoli in programma al Verdi nel 2015. Gli interessati potranno decidere cosa acquistare tra sei spettacoli di Prosa: “La scena” di mercoledì 7 gennaio, “Ballata di uomini e cani” di lunedì 26, “Il mondo non mi deve nulla” di venerdì 6 febbraio, “Don Giovanni” di martedì 3 marzo, “Sarto per signora” di lunedì 30 marzo e “Othello l’h è muta” di mercoledì 22 aprile. Per Musica e Fuori abbonamento la scelta sarà tra Natalia Gutman in concerto, giovedì 19 febbraio, o “Nora Gregor. Il continente nascosto della memoria”, venerdì 27 marzo. Infine sei sono gli Eventi e Balletti per i quali si potrà comprare il terzo tagliando, ovvero “Il lago dei cigni” di venerdì 2 gennaio, “Forbici&Follia” di giovedì 15 gennaio, “Aggiungi un posto a tavola” di domenica 1 febbraio, “Havana song and dance” di venerdì 13 febbraio, “Parsons dance company” di giovedì 12 e “Hungarian state folk ensemble” di sabato 11 aprile. Il botteghino del Teatro, in corso Italia, è aperto da lunedì a sabato dalle 17 alle 19. Resterà chiuso nei festivi e dal 24 al 29 dicembre. Un regalo sicuramente apprezzato per chi lo riceverà, ma anche un modo per comprare tre biglietti a prezzi vantaggiosi. Per la Platea “Sotto l’albero” Intero costerà 49 euro, Ridotto 44 euro e Giovani 35. Per la Prima galleria l’abbonamento Intero ammonta a 40 euro, Ridotto a 35 e Giovani a 30, infine per la Seconda galleria si va dai 30 euro dell’Intero ai 25 dei Giovani.

 

Il botteghino del Verdi resta aperto per informazioni e sottoscrizioni da lunedì a sabato, dalle 17 alle 19. Sarà chiuso nei festivi e dal 24 al 28 dicembre.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top