domenica , 26 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Musica » PORDENONE: TERZO APPUNTAMENTO DOMENICA 28 FEBBRAIO PER LA STAGIONE CONCERTISTICA
PORDENONE: TERZO APPUNTAMENTO DOMENICA 28 FEBBRAIO PER LA STAGIONE CONCERTISTICA

PORDENONE: TERZO APPUNTAMENTO DOMENICA 28 FEBBRAIO PER LA STAGIONE CONCERTISTICA

image_pdfimage_print

Sono dell’Università di Lubiana i tre giovani e già affermati concertisti protagonisti del terzo concerto della rassegna Musicainsieme, domenica 28 febbraio alle 11 all’Auditorium Lino Zanussi. Ad esibirsi, tra classico e moderno, il TRIO JOY: Ana Avšič violino, Domen Hrastnik violoncello, Julija Zadravec pianoforte. Musiche di Haydn (Klaviertrio in sol maggiore Hob. XV/25 “Gypsy trio”), Brahms (Klaviertrio in si maggiore, op. 1) e  Piazzolla (Estaciones Porteñas: Primavera Porteña, Verano Porteño.). Un appuntamento nel segno della libera fruizione che si concluderà, come sempre, con un simpatico aperitivo.

Julija Zadravec ha iniziato gli studi di pianoforte con la professoressa Daniela Sabo alla Scuola di Musica “Slavko Osterc” di Ljutomer, Slovenia, per poi continuare al Conservatorio di Musica e Balletto di Maribor nella classe di Maja Mancini Senica. Dal 2001 studia con il professor Vladimir Mlinarič all’Accademia di Musica di Ljubljana. Ha preso parte a corsi di perfezionamento tenuti da Tatjana Ognjanovič, Valerij Piasetski, Konstantin Bogino and Egon Mihajlović. E’ stata premiata in alcune competizioni nazionali e internazionali, il concorso nazionale sloveno TEMSIG, un concorso internazionale a Trieste e in Serbia.

Ana Avšič a sei anni inizia lo studio del violino con Rudolfina Sjostrand, quindi prosegue gli studi al Conservatorio di Musica e Balletto di Ljubljana. Entra all’Accademia di Musica nel 2011, dove studia con i professori Dejan Bravničar e Janez Podlesek. Come solista, si è esibita con l’Orchestra della Scuola di Musica Rakovnik, della Scuola di Musica Logatec e l’Orchestra sinfonica Cantabile. Fa parte del Quintetto d’archi Avšič.

Domen Hrastnik ha iniziato lo studio del violoncello con Aleksander Kuzanovski alla Scuola di Musica in Laško e ha proseguito al Music Gymnasium in Celje. Si è esibito con successo in alcune competizioni TEMSIG, il concorso “Rudilf Matz” in Zagabria e un concorso internazionale a Trieste. Ha preso parte ai corsi di perfezionamento tenuti da Miloš Mlejnik, Zdenka Kristl Marinič, Igor Mitrović, Enrico Bronzi. Nel 2011 è entrato all’Accademia di Musica di Ljubljana, dove attualmente sta finendo il suo Master sotto la guida del professore Miloš Mlejnik. Si è esibito come solista con l’Orchestra sinfonica della Scuola di Musica di Celje, e ha suonato con l’Orchestra sinfonica “Euphony youth”. Insegna alla Scuola di Musica di Celje.

Info tel 0434 365326 www.centroculturapordenone.it

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top