domenica , 23 Gennaio 2022
Notizie più calde //
Home » HOT » “Parthenopei”, una trasmissione televisiva che racconta la storia della lingua napoletana
“Parthenopei”, una trasmissione televisiva che racconta la storia della lingua napoletana
Salvatore Zanni

“Parthenopei”, una trasmissione televisiva che racconta la storia della lingua napoletana

image_pdfimage_print

Da “ ‘a Maronna ce accumpagna” a “s’arricuorda ‘o cippo a Furcella”, da “me pare ‘nu mamozio” a “guappo ‘e cartone”, sono solo alcuni dei tanti temi di “Parthenopei”, format ideato e condotto dall’attore e scrittore Salvatore Zanni.

Il giovedì alle 19:20 su Campania Felix Tv, Zanni veste i panni del professore alla riscoperta dei segreti della lingua partenopea, nel programma che unisce comicità e cultura della tradizione della nostra terra.

In studio anche Giacinto Esposito (Tino D’Afragola) e Rosario Rollo (Rosi Rò) in veste di inviati per sondare quanto i napoletani siano preparati sui modi di dire e le espressioni proposti in puntata.

Al tempo dei teatri chiusi a causa della pandemia da Covid 19, “Parthenopei” ha il potere di conciliare il palcoscenico televisivo con quello teatrale mettendo in scena delle storie e dei personaggi dal grande spessore sociale. Un esempio è la famiglia del piano di sopra, coinquilini del palazzo, composta da Antonio Sellitti (Don Antonio), sua moglie Marisa Di Costanzo (donna Assunta) e la figlia Marianna Patanella (Nunzia). Altra intrusione è quella di un simpatico barista, Gionatan Monfrecola (Ciro) che porta caffè, arancini e crocchè alla fine di ogni puntata inscenando con gli altri interpreti simpatiche gag.

Lo scopo del programma, dunque, non è solo quello di intrattenere, ma di porre l’accento sulla cultura partenopea legata alle radici più profonde della nostra storia e che rivive nella vita di tutti i giorni attraverso le espressioni e i modi di dire spesso citati senza conoscerne le origini.

Il prossimo appuntamento con “Parthenopei” è fissato per giovedì 25 marzo su Campania Felix Tv alle 19:20. Per rivedere le puntate precedenti, basta andare sul canale YouTube di Salvatore Zanni.

About dal corrispondente

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top