sabato , 23 Novembre 2019
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Gorizia e provincia » NATALIA GUTMAN IN ESCLUSIVA REGIONALE AL VERDI DI GORIZIA IL 19 FEBBRAIO

NATALIA GUTMAN IN ESCLUSIVA REGIONALE AL VERDI DI GORIZIA IL 19 FEBBRAIO

image_pdfimage_print

Gorizia, 15 febbraio 2015 La stagione 2014/2015 del Teatro Verdi di Gorizia prosegue con un’esclusiva regionale. Nell’ambito del cartellone di Musica&Balletto, giovedì 19 alle 20.45 si esibirà un’icona della grande musica nel mondo, la violoncellista russa Natalia Gutman. La musicista sarà accompagnata da un ensembleche rappresenta una delle eccellenze del nostro territorio, l’Orchestra giovanile dell’Accademia d’archi Arrigoni di San Vito al Tagliamento, vivaio di giovani talenti, inoltre con lei sul palco ci sarà il talentuoso violinista ucraino Pavel Vernikov. Il programma della serata prevede brani di Haydn, Vivaldi e Mozart.

La carriera internazionale di Natalia Gutman inizia nel 1967 con la vittoria al Concorso ARD di Monaco di Baviera, dove nel 2005 è tornata in qualità di membro della giuria. Da allora ha suonato in tutto il mondo con diverse orchestre, come le Filarmoniche di Vienna, Berlino, Monaco di Baviera e San Pietroburgo, la Sinfonica di Londra e la Concertgebouw di Amsterdam. Ha anche preso parte ad importanti rassegne quali il Festival di Salisburgo e i Berliner e Wiener Festwochen. Ha lavorato insieme a tanti direttori d’orchestra, tra cui Muti e Abbado. Natalia Gutman è anche appassionata di musica da camera, interpreta prime esecuzioni di autori contemporanei e tiene masterclass per giovani musicisti in tutto il mondo. Da anni insegna alla Musikhochschule di Stoccarda, oltre che a Mosca. Ogni anno, nel mese di luglio, invita musicisti di fama mondiale alla Musikfest am Tegernsee nelle Alpi Bavaresi, un festival di musica da camera da lei fondato nel 1990 con Oleg Kagan.

L’Accademia d’archi Arrigoni si propone di creare un laboratorio musicale rivolto ai giovanissimi talenti, per l’apprendimento e l’approfondimento delle tecniche strumentali e musicali nell’ambito del violino, della musica da camera e di quella orchestrale, avvalendosi di insegnanti preparati a fornire il miglior apporto tecnico e musicale. L’Accademia, che ha sede a San Vito al Tagliamento, è intitolata a Gian Giacomo Arrigoni, musicista di origine sanvitese. L’Orchestra Giovanile svolge anche attività di sensibilizzazione alla cultura musicale per le giovani generazioni, esibendosi in Lezioni-Concerto presso le Scuole Primarie e Medie, riscuotendo grandi consensi.

Ricordiamo che lo spettacolo “Havana song and dance” del Ballet Nueva Cuba è stato rimandato a giovedì 7 maggio. I cambiamenti politici intercorsi a Cuba hanno impedito ai ballerini di avere i visti in tempo, quindi è stato necessario posticipare la tournèe in Italia. I biglietti singoli acquistati per lo spettacolo del 13 febbraio sono validi per il 7 maggio senza nessuna necessità di sostituzione, chi invece non intendesse assistere allo spettacolo nella nuova data dovrà rivolgersi al botteghino del Teatro, aperto da lunedì a sabato dalle 17 alle 19, per ottenere il rimborso del biglietto entro e non oltre martedì 17 febbraio 2015. Per gli Abbonati ai percorsi Grandi Eventi e Grandi Eventi – International lo spostamento della data non comporta alcuna necessità di sostituzione del titolo di accesso, in quanto il tagliando acquistato per il 13 febbraio sarà automaticamente valido anche per assistere alla nuova data. Lo stesso vale per chi ha acquistato un carnet: gli spettatori che hanno scelto l’emissione di alcuni dei biglietti per “Havana Song and Dance” non dovranno fare nulla e potranno presentarsi in Teatro direttamente il 7 maggio. Chi ha acquistato un biglietto per il Balletto di Cuba nell’ambito dell’abbonamento “Sotto l’Albero” potrà utilizzarlo nella nuova data, senza necessità di sostituirlo. Se invece si vuole cambiare lo spettacolo opzionato, bisognerà recarsi in botteghino per l’annullo del biglietto acquistato per lo spettacolo di venerdì 13 e scegliere un nuovo tagliando per poter assistere al balletto “Parsons Dance Company” del 12 marzo o allo spettacolo “Hungarian State Folk Ensamble” dell’11 aprile.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top