mercoledì , 1 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » HOT » Mille Lire Dixieland Band e Pino Dieni il 24/7 al TrentinoInJazz 2014

Mille Lire Dixieland Band e Pino Dieni il 24/7 al TrentinoInJazz 2014

image_pdfimage_print
Due facce del jazz, diametralmente opposte ma complementari ed entrambe coinvolgenti: la Mille Lire Dixieland Band e Pino Dieni giovedì 24 luglio alTrentinoInJazz 2014! Serata numero nove della ricca rassegna partita l’11 luglio, che si svilupperà nelle valli del Trentino e a Trento fino a dicembre.
Millelire Dixie Band

Millelire Dixie Band

Nuovo appuntamento con il Valsugana Jazz Tour sulle rive del Lago di Caldonazzoalle 21.00 con la Mille Lire Dixieland Band. Nata come classico trio jazz nel 1995, poi allargatasi e specializzatasi nel melodico ed orecchiabile Swing e nel più tipico stileDixieland, ha raccolto grandi soddisfazioni grazie a una fitta attività concertistica che mette in evidenza il piacevole uso di strumenti come banjo e trombone. La band è composta da Michele Tamanini (tromba), Adriano Corà (sax soprano), Maurizio Ghezzer (trombone), Marcello Savino (banjo), Matteo Cappello (sax baritono), Simone Cappello (percussioni) e Thomas Samonati (batteria).

A Pavillo di Tassullo, alla stessa ora, il progetto solista di Pino Dieni. Requiem for Mr. Jazz è una “Sinfonia solitaria per Chitarra, Daxophone e Little Object”: il chitarrista userà piccoli oggetti della vita quotidiana per dare voce al microcosmo di suoni che ci circonda, anche al di sotto della sfera dell’udibile. Il concerto è anche un omaggio a quattro importanti compositori del 900 legati a filo doppio ai quattro elementi (fuoco -aria- acqua- terra): spetta all’ascoltatore scoprire dove sono nascosti questi elementi, e in quale modo si manifestano i quattro misteriosi compositori.
Dopo l’edizione di svolta del 2013, che ha convogliato sotto un’unica denominazione quattro rassegne che prima operavano separatamente (Sonata Islands, NonSole Jazz, Valsugana Jazz Tour e

PIno Dieni

PIno Dieni

Lagarina Jazz), quest’anno il TrentinoInJazz rafforza l’unitarietà resistendo alla crisi e offrendo un cartellone corposo e variegato, puntando sulle diverse espressioni del jazz contemporaneo, con nomi italiani e stranieri nelle consuete location di sogno della provincia di Trento. Entusiasta e positivaChiara Biondani, presidente dell’Associazione TIJ: “Anche nel 2014 TrentinoInJazzconferma la sua vocazione a farsi rete, ribadendo l’unione di quattro festival con una storia importante e rilanciando il miglior antidoto alla crisi del settore musicale: un lungo cartellone, ingressi gratuiti e serate a “prezzo simbolico”, proposte jazz per tutti i gusti, un’attenzione speciale da parte delle istituzioni pubbliche trentine per il turismo e la cultura declinati in musica”.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top