martedì , 30 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Musica » Michael Rosen e Claudio Fasoli 23/7 per il TrentinoInJazz 2014!

Michael Rosen e Claudio Fasoli 23/7 per il TrentinoInJazz 2014!

image_pdfimage_print
Un altro duplice appuntamento all’insegna del grande jazz: Pergine Valsugana e Taiole due location del TrentinoInJazz 2014 per mercoledì 23 luglio! E’ la serata numero otto per TrentinoInJazz, la ricca rassegna che trasforma fino a dicembre in autentiche cittadelle del jazz le valli del Trentino come la Valsugana e le Valli del Noce.
Michael Rosen

Michael Rosen

Michael Rosen è uno dei più alti rappresentanti del jazz americano contemporaneo: classe 1963, newyorkese, allievo di nomi come George Garzone e Gary Burton, nel 1987 si stabilisce in Italia. Session man sia in campo jazz che pop, Rosen si presenta a Pergine con una band eccezionale: Max Ionata (sax), Seby Burgio (pianoforte),Francesco Puglisi (contrabbasso) e John Arnold (batteria) provengono da esperienze diverse e contribuiscono a un sound ricco di groove in stile funky-jazz, con richiami alla fusion di Marcus Miller e a certe sonorità davisiane.

Allo stesso orario, ma a Taio, il Samadhi Quartet capitanato dal leggendario Claudio Fasoli. Il sassofonista milanese, riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo dai tempi della sua militanza nel celebre ensemble jazz-rock del Perigeo, torna al TrentinoInJazz con una formazione di talenti, Michelangelo Decorato (pianoforte), Andrea Lamacchia (basso) e Marco Zanoli (batteria). La classica line-up del jazz alle prese con i temi originali di Fasoli, rivisitati attraverso un dialogo musicale intenso e mai scontato, un incontro che nasce dal desiderio di dar vita ad una ricerca musicale aperta in cui si fondono i rispettivi linguaggi individuali.

Dopo l’edizione di svolta del 2013, che ha convogliato sotto un’unica denominazione quattro rassegne che prima operavano separatamente (Sonata Islands, NonSole Jazz, Valsugana Jazz Tour e

Claudio Fasoli

Claudio Fasoli

Lagarina Jazz), quest’anno il TrentinoInJazz rafforza l’unitarietà resistendo alla crisi e offrendo un cartellone corposo e variegato, puntando sulle diverse espressioni del jazz contemporaneo, con nomi italiani e stranieri nelle consuete location di sogno della provincia di Trento. Entusiasta e positivaChiara Biondani, presidente dell’Associazione TIJ: “Anche nel 2014 TrentinoInJazz conferma la sua vocazione a farsi rete, ribadendo l’unione di quattro festival con una storia importante e rilanciando il miglior antidoto alla crisi del settore musicale: un lungo cartellone, ingressi gratuiti e serate a “prezzo simbolico”, proposte jazz per tutti i gusti, un’attenzione speciale da parte delle istituzioni pubbliche trentine per il turismo e la cultura declinati in musica”

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top