domenica , 5 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Dall'Italia » MARTEDI’ 22 LUGLIO TrentinoInJazz 2014: Helga Plankensteiner e Roberta Rigotto!

MARTEDI’ 22 LUGLIO TrentinoInJazz 2014: Helga Plankensteiner e Roberta Rigotto!

image_pdfimage_print

Comincia bene la seconda settimana del TrentinoInJazz 2014, la ricca rassegna che trasforma fino a dicembre le valli del Trentino in autentiche cittadelle del jazz. Martedì 22 luglio doppio appuntamento da non perdere con due figure femminili tra Valsugana e Valli del Noce.A Malè (TN), per la sezione della rassegna diretta da Enrico Merlin, torna ad esibirsi dopo il

Helga Plankensteiner

Helga Plankensteiner

successo del 2013 Helga Plankensteiner: la poliedrica sassofonista e cantante altoatesina presenta il nuovissimo disco Plankton, registrato agli Artesuono di Udine, con una formazione deluxe, che comprende Matthias Schriefl (tromba), Gerhard Gschlössl (trombone), Michael Lösch (Hammond organ, pianoforte), Enrico Terragnoli (chitarra, banjo) e Nelide Bandello (batteria). E’ la prima volta di un organico con nuovi musicisti italiani e tedeschi (tra i quali Schriefl e il marito di Helga Michael Lösch). Il nuovo disco è stato prodotto dalla prestigiosa Jazzwerkstatt di Berlino ed è stato presentato in Italia e all’estero. Allo stesso orario, ma a Pergine Valsugana, un’altra diva del jazz nostrano: Roberta Rigotto! Una proposta eccellente nel sofisticato cartellone del Valsugana Jazz Tour: il trio della Rigotto rivisita i più

Roberta Rigotto

Roberta Rigotto

noti standard, interpretati in passato dalle signore del jazz come Ella Fitzgerald, Billie Holiday, Sarah Vaughan e Nina Simone. La voce ricca di pathos ed energia di Roberta Rigotto alimenta di nuove emozioni canzoni che hanno fatto la storia del jazz, supportata dalla sensibilità di due musicisti di grande esperienza, ovvero Michele Giro al pianoforte e Stefano Colpi al contrabbasso.Dopo l’edizione di svolta del 2013, che ha convogliato sotto un’unica denominazione quattro rassegne che prima operavano separatamente (Sonata Islands, NonSole Jazz, Valsugana Jazz Tour e Lagarina Jazz), quest’anno il TrentinoInJazz rafforza l’unitarietà resistendo alla crisi e offrendo un cartellone corposo e variegato, puntando sulle diverse espressioni del jazz contemporaneo, con nomi italiani e stranieri nelle consuete location di sogno della provincia di Trento. Entusiasta e positiva Chiara Biondani, presidente dell’Associazione TIJ: “Anche nel 2014 TrentinoInJazz conferma la sua vocazione a farsi rete, ribadendo l’unione di quattro festival con una storia importante e rilanciando il miglior antidoto alla crisi del settore musicale: un lungo cartellone, ingressi gratuiti e serate a “prezzo simbolico”, proposte jazz per tutti i gusti, un’attenzione speciale da parte delle istituzioni pubbliche trentine per il turismo e la cultura declinati in musica”.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top