venerdì , 22 Novembre 2019
Notizie più calde //
Home » HOT » L’organo Zanin della parrocchiale di Roveredo (PN) inaugura Altolivenzafestival 2019
L’organo Zanin della parrocchiale di Roveredo (PN) inaugura Altolivenzafestival 2019
Etienne Walhain

L’organo Zanin della parrocchiale di Roveredo (PN) inaugura Altolivenzafestival 2019

image_pdfimage_print

L’organo Zanin della parrocchiale di Roveredo inaugura Altolivenzafestival 2019
lunedì 26 agosto alle 20.45, il concerto di Étienne Walhain

L’itinerario musicale di Altolivenzafestival 2019 inizia a Roveredo in Piano, all’organo Zanin della Parrocchiale. Lunedì il 26 agosto, alle 20.45, l’organista belga Étienne Walhain darà concerto con un interessante programma che si apre con Bach e le sue trascrizioni organistiche dei concerti Vivaldiani, per passare a Mozart e chiudersi con Scarlatti. Nato in Belgio nel 1980, Étienne Walhain è, dal 2005 organista titolare della Cattedrale di Tournai. Dopo i primi studi di pianoforte e organo, è entrato al Conservatorio di Mons dove ha ottenuto i primi premi di composizione organistica e di musica da camera. Studia poi a Lione, nella classe di Louis Robilliard, da cui esce con un primo premio di perfezionamento. Completa infine i suoi studi in Lussemburgo, a Zurigo e a Parigi. Attualmente è uno dei concertisti più ricercati: abile improvvisatore, si esibisce in tutto il mondo con concerti, oltre che in tutta Europa, in Canada, in Russia e negli Stati Uniti.

Il concerto è realizzato con la collaborazione del Gruppo Corale “Gialuth”, dell’Accademia Organistica Udinese e della parrocchia di San Bartolomeo e con il sostegno del Comune di Roveredo in Piano.

About dal corrispondente

Avatar

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top