giovedì , 5 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Musica » “Il volo del jazz”: esordio con Lars Danielsson

“Il volo del jazz”: esordio con Lars Danielsson

image_pdfimage_print

Partirà sabato 8 novembre al Teatro Zancanaro di Sacile la decima edizione de “Il volo del jazz”. Organizzata dal Circolo Controtempo, la rassegna dedicata alla musica jazz prende il via con il progetto “Libreretto” del contabbassista, violoncellista, compositore e arrangiatore svedese Lars Danielsson. «Il neologismo Liberetto – come spiega lo stesso Danielsson – descrive lo stato d’animo con il quale voglio creare la mia musica. Questa parola è legata ai miei precedenti album, sia da un punto di vista linguistico sia attraverso la sua inferenza con la terminologia della musica classica. E questo mette in risalto la libertà che voglio costantemente esprimere con la mia musica e lo rende un libro aperto». Sul palco saliranno il batterista Magnus Öström, il pianista Yaron Herman e il chitarrista Mikkel Nordsø Christensen. L’inizio del concerto è fissato per le ore 21.00.

jazz

Musica e illustrazione. Uno stormo di rondini che evadono dalla gabbia della quotidianità, rappresentata da un carrello della spesa, per spiccare il volo sulle ali della musica. Questo il logo per I dieci anni della rassegna, che per celebrare il suo compleanno si è affidata alle esperte mani di Shout, aka Alessandro Gottardo, illustratore di origine pordenonese, che vive e lavora a Milano, sfornando immagini che appaiono sulle testate più prestigiose del mondo, dal New Yorker all’Economist, dal Guardian all’Herald Tribune. Il legame tra musica e illustrazione. Con l’iniziativa Cover Jazz ogni appuntamento musicale de “Il Volo del Jazz” sarà raccontato con una copertina, che verrà proiettata allo Zancanaro nel corso della relativa serata concerto. Questi gli illustratori coinvolti: Tommaso Bet, con la sua pittura espressiva, Elisa Vendramin, con il suo design accattivante, Marta Lorenzon, con acquerelli decisi, e Marco Tonus, con il suo tratto cartoonesco. Saranno quattro sguardi diversi sul jazz. Quattro diversi modi di interpretare questi primi dieci anni in volo sulle ali del jazz.

About Vito Digiorgio

Vito Digiorgio
Giornalista pubblicista iscritto all’Albo dei giornalisti dal 2013. Si è laureato all'Università di Udine con una tesi sulla filologia italiana. Collabora con alcune testate giornalistiche on line.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top