domenica , 1 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » HOT » IL CONCERTO CHE VORREI 4^ edizione – 2020 SABATO 5 SETTEMBRE SULLE FREQUENZE DI RADIO 1 FRIULI VENEZIA GIULIA
IL CONCERTO CHE VORREI 4^ edizione – 2020 SABATO 5 SETTEMBRE SULLE FREQUENZE DI RADIO 1 FRIULI VENEZIA GIULIA

IL CONCERTO CHE VORREI 4^ edizione – 2020 SABATO 5 SETTEMBRE SULLE FREQUENZE DI RADIO 1 FRIULI VENEZIA GIULIA

image_pdfimage_print

Prosegue sulle frequenze di Rai Radio1 Friuli Venezia Giulia, Il concerto che vorrei, il fortunato programma curato a quattro mani dal regista Rai Mario Mirasola con il musicologo e critico musicale Marco Maria Tosolini. Un format innovativo, capace di coinvolgere un nutrito gruppo di studenti del Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste nella ricerca e ritrovamento di tanti tesori musicali custoditi nell’archivio e nella nastroteca della sede RAI del Friuli Venezia Giulia.

Playing with…il gioco nella musica” titola la puntata di sabato 5 settembre, in onda alle 11.30 sulle frequenze di Radiouno a diffusione regionale oppure In streaming dal sito www.sedefvg.rai.it. Ospite la pianista friulana Agnese Toniutti, che presenta un nuovo CD dedicato a musiche di Giancarlo Cardini e Silvia Tarabocchia, per lungo tempo docente e vicedirettore al Conservatorio “Tartini”.Un inglese che intenda suonare uno strumento si riferirà a tale azione mediante il verbo “to play”, esattamente come uno spagnolo direbbe “jugar” o come un francese direbbe “jouer”. La principale traduzione italiana di questi verbi è “giocare”, e chissà che gli ascolti tratti dai tesori custoditi nella nastroteca della sede RAI del FVG, dalle composizioni elettroniche di Jessica Marra e dalle interpretazioni alla fisarmonica di Jacopo Cerpelloni (studenti del gruppo di ricerca Conservatorio “G. Tartini” di Trieste), guidati dal m° Marco Maria Tosolini, non ci dimostrino che suonare non è altro che “giocare” – in modo, però, molto serio – con il proprio strumento. Come si relazionano la musica e l’attività ludica? Che evoluzione ha avuto, nella storia, tale rapporto, e in quali forme? L’excursus di oggi, forse, ce lo rivelerà.

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top