martedì , 28 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Musica » “Il canzoniere di Pasolini”, splendido album d’esordio di LinguaMadre
“Il canzoniere di Pasolini”, splendido album d’esordio di LinguaMadre

“Il canzoniere di Pasolini”, splendido album d’esordio di LinguaMadre

image_pdfimage_print

Musica e poesia. E non è azzardato il paragone con cantautori come Fabrizio De Andrè o Andrea Parodi. Un tuffo ancestrale nelle lingue territoriali, nelle cantilene dialettali, nelle filastrocche popolari, accompagnate dalle melodiche note musicali, formando così un connubio perfetto. “Il canzoniere di Pasolini” è l’album d’esordio di LinguaMadre, gruppo musicale nato dall’incontro fra il cuneese Duo Bottasso (i fratelli Nicolò Bottasso, violino e tromba, e Simone Bottasso, organetto e flauto), la cantante friulana Elsa Martin ed il cantante e polistrumentista calabrese Davide Ambrogio (voce, chitarra, zampogna, lira, percussioni). I talentuosi musicisti, riuniti in questo ambizioso progetto, hanno reso omaggio ad uno dei massimi intellettuale del secolo scorso, Pier Paolo Pasolini, grande estimatore delle molteplici lingue dialettali del nostro paese. “Il canzoniere di Pasolini”, infatti, attinge i suoi brani dall’ingente raccolta “Canzoniere italiano” dell’artista friulano, nella quale sono raggruppati quasi 800 testi, composti nei diversissimi dialetti delle varie regioni italiane. Il legame sonoro ottenuto dalla fusione tra musica folk e poesie popolari ha come risultato un concentrato di stupore e bellezza, di ricordo e di appartenenza. Le dolci ninne nanne o le audaci canzoni partigiane, seppur in dialetti diversi e difficilmente traducibili, non dividono ma uniscono; il potere della musica sta proprio nella sua universalità di linguaggio. “Il canzoniere di Pasolini” è un album che racconta l’Italia e gli italiani a partire dai quattro musicisti che hanno reso possibile questo capolavoro e che provengono essi stessi da realtà territoriali diverse. Il progetto è nato su commissione di tre fra le più importanti realtà italiane di musica popolare: “Premio Città di Loano per la Musica Tradizionale Italiana”, “Premio Andrea Parodi” e “Mare & Miniere” per rileggere la raccolta di Pasolini in chiave musicale. Inciso dal vivo il 22 novembre al LoaDistrict di Roma, il disco è stato pubblicato in digitale lo scorso 8 aprile sulla piattaforma BandCamp che permette lo streaming ed il download ( https://simonebottasso.bandcamp.com/album/il-canzoniere-di-pasolini). L’album è stato mixato da Walter Laureti, foto e video sono state fatte da Valeria Taccone, le grafiche sono a cura di Nicolò Bottasso. “Il canzoniere di Pasolini” non è solo un album di musica popolare ma un viaggio nella storia e nelle tradizioni del passato.

Carlo L.

About Carlo Liotti

Giornalista Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti da Aprile 2013. Dottore in Scienze e Tecnologie Alimentari. Appassionato di fotografia e di viaggi, capo redattore de ildiscorso.it, reporter/collaboratore per altri canali di comunicazione.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top