domenica , 17 Ottobre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » Avella (AV) 6 set.2015 Prima nazionale per Oderigi Lusi con Sinfonia n. 1 ‘Abellana’
Avella (AV) 6 set.2015 Prima nazionale per Oderigi Lusi con Sinfonia n. 1 ‘Abellana’

Avella (AV) 6 set.2015 Prima nazionale per Oderigi Lusi con Sinfonia n. 1 ‘Abellana’

image_pdfimage_print
“Un ritratto sonoro della città attraverso la sua natura, i luoghi storici e le sue rovine che, oltre il tempo, sono giunte fino a noi. La città conosciuta e decantata da Virgilio, ma anche la città in cui sono nato e ho passato la mia infanzia”. Compositore sempre attivo e apprezzato a livello nazionale ed estero, Oderigi Lusi non ha mai dimenticato le proprie radici tanto da dedicare alla sua città natale, Avella, una delle sue opere più sentite e ambiziose: la Sinfonia n.1 “Abellana” op. 3  per soli, coro, orchestra sinfonica e ensemble etnico. La Sinfonia Abellana sarà presentata in prima nazionale nel magnifico Anfiteatro di Avella (AV) domenica 6 settembre 2015, con la partecipazione speciale dell’Orchestra Filarmonica Campana diretta dal maestro Giulio Marazia.
Oderigi Lusi

Oderigi Lusi

Dopo il successo del Nuvolo innamorato (ispirato a Nazim Hikmet) e del recente melologo Sul Sentiero degli Dei, Lusi presenta in prima nazionale un’opera decisiva nella sua storia di compositore. Non è un caso che l’evento si tenga nell’area che simboleggia il primo nucleo del Parco Archeologico dell’antica città romana di Abella e contiene l’unico monumento visitabile, l’anfiteatro. Autentico atto d’amore verso la propria città, ma anche dimostrazione costante di un approccio compositivo che unisce memoria e modernità, storia e plurilinguismo, la Abellana è composta da cinque movimenti, attraverso i quali Lusi ripercorre le fasi salienti e i luoghi più suggestivi di Avella. Alle pendici del Partenio oltre il tempo è il primo movimento, seguito da Il fiume Clanis, Nux Abellana (mov. 2), Fidelitas, Cippus Abellanum (mov. 3), L’anfiteatro, la necropoli (mov. 4), infine Oltre il tempo alle pendici del Partenio (mov. 5). Il concerto vedrà la partecipazione del Coro Collegium Vocale Salernitano, l’Orchestra Filarmonica Campana con oltre 120 musicisti diretti da Giulio Marazia; come solisti i soprani Giusy Luana Lombardi e Nunzia De Falco, l’eclettico Pericle Odierna ai flauti ed ance, il pianoforte di Oderigi Lusi e infine la voce di Fiorenza Calogero.

Oderigi Lusi è uno dei compositori più preparati ed eclettici emersi negli ultimi anni in Italia. Dalla militanza nei leggendari Osanna e nei Malaavia alla vittoria della Silver Medal ai Global Music Awards (USA) per Il Nuvolo, dal suo fortunato exploit solista Notes From A Logbook al primo posto al concorso internazionale di composizione per balletto Moderato Danzabile, Lusi ha sempre puntato ad innovare i linguaggi classici attraverso le sue passioni musicali e culturali, come dimostra la Abellana, che si avvale dei testi del cantautore Luciano “Varnadi” Ceriello.
Nella mattinata di Domenica 6 settembre, alle 11.00 al Teatro Comunale D. Biancardi di Avella (corso Vittorio Emanuele), Oderigi Lusi presenterà in conferenza stampa la Sinfonia Abellana.

 

Interpreti:
Coro Collegium Vocale Salernitano  – Orchestra Filarmonica Campana  – Nunzia De Falco, soprano –  Giusy Luana Lombardi, soprano
Pericle Odierna, flauti ed ance – Oderigi Lusi, pianoforte – e con la partecipazione della voce di Fiorenza Calogero – Giulio Marazia, direttore
Info e biglietti: www.avellarte.it   380.43.09.703 
 costo 10 Euro  ingresso gratuito bambini fino a 12 anni  e persone diversamente abili

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top