domenica , 26 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » HOT » MANU CHAO AMBASCIATORE UFFICIALE DEL NO BORDERS MUSIC FESTIVAL, DOMANI GIANNA NANNINI
MANU CHAO AMBASCIATORE UFFICIALE DEL NO BORDERS MUSIC FESTIVAL, DOMANI GIANNA NANNINI

MANU CHAO AMBASCIATORE UFFICIALE DEL NO BORDERS MUSIC FESTIVAL, DOMANI GIANNA NANNINI

image_pdfimage_print

“Mi piace vivere in Friuli”

CON UN INDIMENTICABILE CONCERTO AI LAGHI DI FUSINE, MANU CHAO DIVENTA UFFICIALMENTE UN AMBASCIATORE DEL NO BORDERS MUSIC FESTIVAL NEL MONDO

 

DOMANI POMERIGGIO LA ROCKER GIANNA NANNINI IN UN ATTESISSIMO CONCERTO PIANO E VOCE, DOMENICA STEFANO BOLLANI E TRILOK GURTU, LE DUE STAR MONDIALI DELLA SCENA JAZZ PER LA PRIMA VOLTA ASSIEME SUL PALCO

Mi piace molto vivere in Friuli. Viva tu, viva tu Tarvisio. Grazie sempre Tarvisio” con queste parole Manu Chao, saluta con grande gioia ed enorme affetto il pubblico che ha raggiunto i Laghi di Fusine, per l’atteso ritorno del cantastorie cittadino del mondo, diventato un vero e proprio ambasciatore nel mondo del No Borders Music Festival, la straordinaria e storica rassegna senza confini del quale condivide e promuove i medesimi valori e obiettivi, culturali e ambientali.

Per questa attesissima occasione Manu Chao è salito sul palco in trio, accompagnato sempre dall’inseparabile percussionista uruguaiano Mauro Mancebo, e dal chitarrista argentino Luciano Falico. La scaletta ha passato in rassegna tutti i brani più famosi e coinvolgenti del suo repertorio come “Malavita”, “King of the bongo” e gli altri di “Clandestino” (album che segnò un’epoca) raggiungendo l’apice durante l’esecuzione di “La Vida Tombola” dedicata al campione del calcio Maradona, recentemente scomparso.

Il distanziamento previsto dalle nuove normative non ha impedito al pubblico un coinvolgimento davvero massimo: Manu Chao è riuscito a trascinare tutti in versione acustica per oltre due ore di concerto, con le sue canzoni cantate a squarciagola da inizio a fine concerto, a dimostrazione di come la musica di un grande artista come lui possa superare qualsiasi tipo di confine o barriera, esso sia geografico, linguistico o sociale.

 Un altro strepitoso appuntamento firmato dal No Borders Music Festival che domani pomeriggio prosegue, sempre ai Laghi di Fusine, con il live di Gianna Nannini in un’inedita versione piano e voce: ci sarà la dolcezza del pianoforte ma non mancherà l’energia del rock. Gianna sarà accompagnata al pianoforte da uno dei più grandi talenti musicali della nostra regione: il monfalconese Christian “Noochie” Rigano che dopo aver collaborato con Elisa, Jovanotti, Tiziano Ferro e tanti altri big ha curato la programmazione e alcuni riarrangiamenti dei grandi successi presenti in scaletta (da Fotoromanza a I Maschi, passando per Sei Nell’Anima e America).

A chiudere questo secondo fine settimana domenica 1 agosto saranno Stefano Bollani e Trilok Gurtu, le due star mondiali della scena jazz che per la prima volta si esibiranno assieme sullo stesso palco in una produzione inedita ed esclusiva ideata proprio dal No Borders. Dopo questo concerto unico ed esclusivo il festival saluterà i Laghi di Fusine e si sposterà a Sella Nevea: il 6 agosto sull’Altopiano del Montasio per il concerto di Roy Paci & Angelo Sicurella e il 7 agosto sul Monte Canin al Rifugio Gilberti per il concerto in alta quota di Vasco Brondi.

Per tutti questi concerti sono ancora disponibili i biglietti online su Ticketone.it e nei punti vendita autorizzati.

Il No Borders Music Festival è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, in collaborazione con Regione Friuli Venezia Giulia, PromoTurismoFVG, Fondazione Friuli, Crédit Agricole Friuladria, BIM, Comune di Tarvisio, Allianz Assicurazioni, il Comune di Chiusaforte, Idroelettrica Valcanale, Birra Nastro Azzurro, ProntoAuto e Mastertent. Media partner Radio Deejay e Sky Arte. Tutte le info sul sito www.nobordersmusicfestival.com

SOCIAL NO BORDERS MUSIC FESTIVAL:

FB https://www.facebook.com/NoBordersMusicFestival

IG https://www.instagram.com/nobordersmusicfestival/?hl=it

Vigna PR

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top