domenica , 9 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » Lucca Comics & Games 2013 – Questione di Stile dal 31 ottobre

Lucca Comics & Games 2013 – Questione di Stile dal 31 ottobre

image_pdfimage_print

Forte del record assoluto di visitatori, oltre 180mila, registrato nella passata edizione, la manifestazione di quest’anno si ripresenta con un carnet di eventi, ospiti e spettacoli ancora più ricco, appetitoso e intrigante che in passato, consolidando quel ruolo guida che la rassegna si è conquistata nel corso della sua lunga esistenza. Il successo di Lucca Comics & Games ha ormai creato un modello da seguire e oggi tante manifestazioni si ispirano, spesso anche nel nome oltre che nei contenuti, al festival lucchese. Esiste, insomma, uno “Stile Lucca”, facile da apprezzare ma difficile da emulare: creatività, ampia conoscenza dei propri settori di riferimento, professionalità e cura dei dettagli, sia nelle mostre e negli eventi artistico-culturali sempre di alto livello, che nell’attenzione verso gli ospiti, il pubblico e gli espositori della mostra-mercato, credo siano i plus di un Festival che si pone l’obiettivo di realizzare – prendendo in prestito gli slogan di alcuni anni fa – una “Quattro giorni di Pace, Fumetti, Giochi, Cosplay, Cinema e Musica” vissuta serenamente tra le piazze e le strade di questa meravigliosa “Isola-Che-C’è” che è Lucca. Il claim 2013, “Questione di stile”, porta prepotentemente alla ribalta un tema – quello della Moda e del Glamour – già ben radicato nella manifestazione, ma quest’anno lo faremo sfilare sotto i nostri riflettori anche attraverso la mostra “Dress Code”, e una stretta collaborazione con la Fondazione Ferragamo, nata grazie all’evento ComicsJam realizzato a Firenze lo scorso giugno. In stretta associazione con lo slogan 2013, la mostra “Dress Code” si propone di indagare il rapporto fra Moda e Fumetto attraverso sette personaggi femminili che rappresentano altrettante icone fashion, ma andando a indagare anche sul loro “essere donne” a tutto tondo, dal lavoro ai sentimenti, a quella che immaginiamo essere la loro vita quotidiana. Ecco le “Magnifiche 7 del Fumetto e del Fashion”: Wonder Woman (Diana Prince), la Donna Invisibile (Susan Storm), Catwoman (Selina Kyle), Valentina (Valentina Rosselli), Eva Kant, Satanik (Marny Bannister), Fujiko Mine (da Lupin III). A far da cornice promozionale all’evento, un poster dall’impronta esclusiva, realizzato dal team di artisti internazionali in forza a Riot Games, uniti per dare vita alla miglior interpretazione del tema di quest’anno: la moda e lo stile.

La passerella scintillante di Lucca Comics & Games, insomma, vi aspetta anche quest’anno. Fatevi tentare: non sarà solo glamour.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top