‘La bella e la Bestia’ con La Contrada per tutta la famiglia

NUOVO TEATRO COMUNALE DI GRADISCA D’ISONZO

Appuntamento domenica 1 febbraio, alle 16

Ancora un momento per tutta la famiglia al Nuovo Teatro Comunale di Gradisca d’Isonzo che nell’ambito della rassegna Spazio Ragazzi ospiterà, domenica 1 febbraio, alle 16, ‘La Bella e la Bestia – Una rosa non è solo una rosa’ nell’adattamento di Livia Amabilino e Lorella Tessarotto, per la regia di Daniela Gattorno. Enza De Rose sarà Bella, affiancata dai mille personaggi di Giulio Settimo e Francesco Godina.

Foto Bella e la bestia2“C’era una volta…” e per fortuna c’è ancora, la magia delle fiabe! Ironico e divertente, lo spettacolo vuole mostrare ai bambini i protagonisti della celebre fiaba un po’ diversi. Una Bella forse meno dolce e romantica di quella tradizionale o dei film d’animazione, ma che appassiona per il suo carattere grintoso e una Bestia molto più timida e buffa. Lo spettacolo è un “divertissement” sul testo della fiaba originale di “La Belle et la Bête” di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont del 1756, i bambini non ritroveranno solo la Bella, la Bestia e il padre come nella trasposizione Disneyana ma anche una serie di personaggi che riemergono dal racconto originale come le due arroganti e simpatiche sorelle di Bella e un cameriere, fedele compagno di Bestia, molto molto particolare. Nella leggerezza della proposta si nasconde il tema della necessità delle scelte, delle conseguenze negative dell’invidia e della vanità e quello delle proibizioni, utili e non, che accompagnano il percorso di crescita di ognuno di noi.