giovedì , 9 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » JOE SATRIANI IN CONCERTO AL GRADO FESTIVAL, APRIRÀ LA PROMESSA INGLESE OLI BROWN

JOE SATRIANI IN CONCERTO AL GRADO FESTIVAL, APRIRÀ LA PROMESSA INGLESE OLI BROWN

image_pdfimage_print

In attesa della definizione del calendario ufficiale della 7° edizione del Grado Festival Ospiti d’Autore, la prestigiosa rassegna musicale ideata e organizzata da Azalea Promotion, con il supporto del Comune di Grado, della Regione Friuli Venezia Giulia e di TurismoFVG, una grande novità riguarda il primo concerto ad oggi annunciato, quello del chitarrista americano JOE SATRIANI, di scena sul palco della Diga Nazario Sauro il prossimo 4 luglio. L’eroe delle sei corde, di origini italiane, sarà supportato dall’esibizione in apertura di serata del chitarrista e cantautore inglese Oli Brown, support act prescelto da Satriani per tutte le date europee del tour. I biglietti per questo primo grande appuntamento del Grado Festival sono già in vendita online su Ticketone.it, nei punti vendita autorizzati Azalea Promotion sui circuiti austriaci e sloveni Oeticket.com e Eventim.si. L’evento è inoltre incluso nel pacchetto “Music&Live” realizzato dall’Agenzia TurismoFVG (per informazioni www.musicandlive.it e www.turismofvg.it).  Oliver “Oli” Brown, classe 1989, si è distinto negli ultimi anni come una delle più grandi promesse del blues britannico, dividendo il palco con musicisti del calibro di Blinddog Smokin’, Buddy Guy, John Mayall e Walter Trout, esperienze che si sono rivelate molto formative per la sua carriera di artista e performer. Nel 2008 ha pubblicato l’album “Open Road”, salutato dalla critica come uno dei dischi blues migliori dell’anno. Il 2010 vede la pubblicazione del suo secondo album “Heads I Win, Tails You Lose”, registrato con il leggendario produttore Mike Vernon: anche questa release è stata accolta con grande favore dalla critica, ed è valsa a Oli Brown la vincita di due British Blues Awards, nelle categorie “Best Male Vocalist” e “Best Young Artist”.  Nel 2011 Oli Brown si è aggiudicato ulteriori riconoscimenti ai British Blues Awards (nelle categorie “Best Band” e “Best Album”), e ha accompagnato lo storico bluesman John Mayall in tour. Nel 2012 Oli Brown ha pubblicato il suo terzo album “Here I Am”: un’ulteriore dimostrazione che, come lui stesso ha dichiarato, “Il blues non è solo un lavoro o un modo per ottenere una facile fama, ma una passione e una ragione di vita”.   Un live di alto livello che farà solo da introduzione al concerto del chitarrista universalmente apprezzato, Joe Satriani, che infiammerà il palco di Grado assieme a una band di super musicisti: Marco Minnemann (già batterista di Steven Wilson dei Porcupine Tree, della cantautrice punk rock Nina Hagen e del gruppo rock fusion The Aristocrats con Guthrie Govan e Bryan Beller), Bryan Beller (bassista storico collaboratore di Steve Vai e membro del gruppo rock fusion The Aristocrats con Guthrie Govan e Marco Minnemann) e Mike Keneally, celebre in tutto il mondo per essere stato tra i musicisti, sia alla chitarra che alle tastiere, del grande Frank Zappa nello storico tour del 1988. Il concerto di Joe Satriani al Grado Festival, unico live del chitarrista nel Nordest Italia, si aggiunge ai tanti grandi nomi già ospitati dalla rassegna nelle passate edizioni, tra cui Lucio Dalla, Micheal Nyman, David Byrne, Patti Smith, Ray Manzarek e Robby Krieger dei Doors, Morrissey, Damien Rice, Simple Minds, Brian May e Mario Biondi, un live che saprà richiamare moltissimi appassionati anche da fuori regione e dalle vicine Austria, Slovenia e Croazia. Per info www.azalea.it e www.gradofestival.it.

Per maggiori informazioni:   Azalea Promotion tel. +39 0431 510393 – www.gradofestival.it info@azalea.it

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top