Impedibile concerto al Giovanni da Udine con la Philharmonia Orchestra diretta da Esa-Pekka Salonen

Domenica 17 marzo alle ore 20.45 unimperdibile concerto al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Protagonista una delle più prestigiose compagini musicali al mondo: la Philharmonia Orchestra di Londra diretta da Esa-Pekka Salonen, uno dei più importanti direttori d’orchestra del nostro tempo.

L’illustre compositore finlandese è alla guida della medesima come direttore principale e direttore artistico da cinque anni. Un percorso che, dopo i diciassette anni trascorsi come direttore musicale della Los Angeles Philharmonic, lo sta portando a sperimentare un ampio numero di progetti innovativi legati alla diffusione della cultura musicale con la celeberrima formazione londinese (l’orchestra delle mitiche incisioni discografiche di Von Karajan e Otto Klemperer, che è stata diretta dai più con i più grandi maestri del passato come Arturo Toscanini, WilhelmFurtwängler, Richard Strauss, Guido Cantelli e in tempi recenti di Lorin Maazel, Giuseppe Sinopoli e Riccardo Muti).

La straordinaria sensibilità artistica di Salonen trova una via privilegiata d’espressione anche nel programma previsto per la serata udinese, articolato sulle più raffinate sperimentazioni musicali del Novecento, con le visioni poetiche di Claude Debussy (con La Mer, tre schizzi sinfonici per orchestra) e la fantasia di Maurice Ravel (con l’esecuzione di Ma mère l’Oye, cinque pezzi infantili per orchestra e La Valse, poème choréographique), e ancor più con l’esecuzione della splendida Sinfonia n. 4 di Witold Lutosławski, compositore polacco per il quale Salonen coltiva una particolare affinità e del quale si celebra quest’anno il centenario della nascita.