mercoledì , 14 Aprile 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Il regista Rafael Spregelburd domani a Corte Palazzo Morpurgo

Il regista Rafael Spregelburd domani a Corte Palazzo Morpurgo

image_pdfimage_print

Mercoledì 29 agosto alle ore 18.30 a Corte Palazzo Morpurgo (UD) il regista e drammaturgo argentino Rafael Spregelburd, maestro della XXI edizione de l’Ecole des Maîtres,  sarà al centro di un incontro pubblico organizzato nell’ambito di UdinEstate 2012 (in caso di pioggia l’evento si terrà in Sala Ajace).  Introduce l’incontro Rita Maffei, co-direttore artistico del CSS. Dialogherà con il maestro Manuela Cherubini, regista assistente di Rafael Spregelburd.

Allievo di drammaturgia e regia di Ricardo Bartis, Mauricio Kartun e José Sanchis Sinisterra, l’attività di Rafael Spregelburd a Buenos Aires è molteplice e diversificata: è regista, autore, traduttore e attore per il teatro e per il cinema. Fondatore della compagnia El Patrón Vázquez, il suo teatro è ibrido, meticcio e polemico; un’opera che rifugge qualsiasi moda o etichetta, un teatro di linguaggio e territori sconosciuti, che gli è valso una rilevante proiezione internazionale e numerosi premi, fra i quali il Tirso de Molina (per La estupidez), due volte il Premio Ubu in Italia (per Bizarra e per Lúcido), il premio Casa de las Américas a Cuba (per La paranoia), il Premio Nacional (per La terquedad), il Premio Municipal (per Cucha de almas), quello della Muestra de Cine de Lleida (come miglior attore nel film El hombre de al lado). Il corpus delle sue opere drammaturgiche raccoglie più di trenta titoli. In Italia sono pubblicate in due volumi nella raccolta Eptalogia di Hieronymus Bosch (Ubulibri), sette opere ognuna correlata a un “peccato capitale contemporaneo”.

 

Inaugurata al Teatro S. Giorgio il 24 agosto, l’Ecole des Maîtres, la Scuola internazionale itinerante di alta formazione teatrale, fondata dal noto critico teatrale ed editore Franco Quadri nel 1990, si trasferirà, dopo la prime giornate di studio a Udine, a Coimbra, dal 6 al 18 settembre, per proseguire la seconda parte del corso.

Al Teatro S. Giorgio di Udine, martedì 4 settembre alle ore 18.30, gli spettatori potranno inoltre assistere a una prova aperta a conclusione della prima fase di lavoro, dal titolo “Cellule teatrali: macchine per produrre catastrofi”.

Gli esiti dell’atelier Ecole verranno presentati al pubblico in occasione di quattro dimostrazioni finali in programma il 19 settembre al TAGV – Teatro Académico de Gil Vicente di Coimbra (Portogallo), il 22 settembre al Teatro Argentina di Roma nell’ambito di Short Theatre, il 25 settembre al Théâtre de la Place di Liegi (Belgio), e in una data da definirsi tra il 3 e l’8 dicembre a La Comédie de Reims (Francia) nell’ambito del Festival Scènes d’Europe.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top