lunedì , 27 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » HOT » HAMLET del GLOBE THEATRE DI LONDRA ospite del TEATRO STABILE DEL FVG sabato 16 apr ore 15.30 e 20.30.
HAMLET del GLOBE THEATRE DI LONDRA ospite del TEATRO STABILE DEL FVG sabato 16 apr ore 15.30 e 20.30.

HAMLET del GLOBE THEATRE DI LONDRA ospite del TEATRO STABILE DEL FVG sabato 16 apr ore 15.30 e 20.30.

image_pdfimage_print
“Sabato 16 aprile l’Hamlet del Globe Theatre di Londra è a Trieste, unica città d’Italia visitata dallo spettacolo diretto da Dominic Dromgoole e Bill Buckhurst  con la straordinaria compagnia d’attori che da due anni porta l’Hamlet nel mondo con il tour Globe to Globe. Celebrano il 400° anniversario della morte di Shakespeare, rappresentando Hamlet in oltre 200 Paesi – in una città per ogni Stato – e dimostrano l’universalità dell’opera di Shakespeare. Trieste ha risposto con forte entusiasmo: il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia che ospita Hamlet registra ad oggi più di 2.500 presenze nelle due repliche delle 15.30 e delle 20.30 al limite del sold out. La compagnia del Globe incontrerà il pubblico e i media sabato 16 alle 11.30 all’Antico Caffé San Marco di Trieste”

Il Globe Theatre di Londra arriva in Italia e va in scena a Trieste, sabato 16 aprile, scegliendo la Hamletcittà quale tappa del tour mondiale “Globe to Globe” che da due anni sta portando Hamlet  per la regia di Dominic Dromgoole e Bill Buckhurst attraverso il mondo, in una città per ogni stato: ad oggi, ne ha toccati oltre 200, dimostrando l’universalità dell’opera di Shakespeare al di là dei confini geografici e di tempo.E Trieste accoglie Hamlet con entusiasmo ed emozione: oltre 2.500 i biglietti venduti a 48 ore dall’andata in scena dello spettacolo, divisi nelle due recite che il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia – che ospita il Globe nella sua sala principale da 1500 posti – è riuscito a organizzare, grazie alla disponibilità della eccellente compagnia d’interpreti del Globe Theatre alle ore 15.30 e alle 20.30 dello stesso sabato 16 aprile.

Hamlet1È un grande onore per il Teatro Stabile ospitare Hamlet (lodato da tutta la stampa internazionale, dal New York Times a Die Presse, al Daily Telegraph) poiché si tratta dell’iniziativa che il Globe dedica al 400° anniversario della morte di Shakespeare.  Il 23 aprile 2014 la compagnia ha iniziato un tour mondiale che in due anni tocca 205 nazioni nel mondo e viene rappresentata in una città per ogni Stato: in Italia, Hamlet ha scelto Trieste. Il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia figura – per quest’iniziativa – fra le istituzioni coinvolte dal British Council per Shakespeare Lives, progetto mondiale di eventi e di attività internazionali concepito per celebrare l’opera di William Shakespeare nel 400esimo anniversario della sua morte.A corollario lo Stabile ha programmato un fitto calendario di eventi shakespeariani collaterali che si estende dal 17 marzo al 26 aprile: dalla proiezione di spettacoli del Globe Theatre – fra cui Twelfth Night con Mark Rylance, recentemente premio Oscar per il film Il ponte delle spie – a conferenze, a un recital di Lieder e sonetti, al film Hamlet con Benedict Cumberbatch che vedonoHamlet2 lo Stabile collaborare con altre istituzioni culturali della città. Fra queste il Teatro Stabile Sloveno, la British School del Friuli Venezia Giulia e la Cappella Underground-Cinema Ariston.  Il tour dell’Hamlet – intitolato Globe to Globe – si conclude il 23 aprile 2016 con un’ultima rappresentazione di nuovo al Globe di Londra in occasione del 400° anniversario della morte, dopo aver toccato tutti i Paesi sovrani riconosciuti dalle Nazioni Unite. Un’operazione mai tentata prima da parte di una produzione teatrale, per sottolineare quanto Shakespeare, e l’Amleto in particolare, rappresentino un patrimonio comune di tutta l’umanità.

Hamlet4Non c’è da aspettarsi una produzione kolossal: questa messinscena dell’Amleto, diretta da Dominic Dromgoole, direttore artistico del Globe e da Bill Buckhurst, è stata infatti costruita in modo da potersi adattare ai luoghi più disparati. Nei due anni di viaggio intorno al mondo è andata in scena in teatri tradizionali, da Amsterdam a Sarajevo, da Tromsø Hamlet3oltre il Circolo Polare Artico a Danzica, ma anche in sedi prestigiose e non precisamente “teatrali”, come quella dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York o della Folger Shakespeare Library a Washington, sede della più grande raccolta al mondo di testi shakespeariani. Ma è stata rappresentata anche in rinomati spazi all’aperto, come il Castello di Praga, il teatro dell’Isola Margherita sul Danubio a Budapest, la Cattedrale di Yucatàn e le rovine Maya di Copàn in Honduras e in luoghi attualmente di grande senso come, recentemente, nella Jungle di Calais.
«Rappresentare l’Amleto in lingua originale in tutto il mondo è un progetto coraggioso e Hamlet6Hamlet5dinamico»: sono queste le parole con le quali Peter Brook ha voluto commentare questo ambizioso progetto del Globe. Per la cui realizzazione sono stati messi insieme due cast di otto straordinari e versatili attori – verrebbe da dire “viaggiattori” – che si alterneranno nei due anni di tour intorno al mondo. L’unica tappa in territorio italiano sarà dunque in programma al Politeama Rossetti di Hamlet7Trieste sabato 16 aprile 2016, a una sola settimana dalla conclusione del Globe to Globe tour e Hamlet8rappresenterà un’imperdibile occasione per un pubblico, come quello dello Stabile del Friuli Venezia Giulia, che ha dimostrato in tante occasioni di amare e apprezzare l’opera del più grande autore teatrale di tutti i tempi. Impossibile non ricordare, infatti, il successo tributato alle produzioni shakespeariane realizzate dal Teatro: dall’Amleto con Kim Rossi Stuart, a Otello con Michele Placido e Re Lear con Roberto Herlitzka e Alessandro Preziosi. Ma anche ai grandi eventi ospiti in lingua straniera, come l’indimenticabile performance di Simon Callow in The Man from Stratford.
Alcuni attori e lo staff del Globe Theatre saranno protagonisti di un incontro per la stampa ed il pubblico che si terrà sabato 16 aprile alle 11.30 all’Antico Caffé San Marco di Trieste: una possibilità rara per discorrere di Shakespeare ma anche di un’esperienza umana e artistica di rara ricchezza e significato che attraversa il mondo e tocca il Friuli Venezia Giulia.Per notizie dettagliate sullo Shakespeare’s Globe e sulla compagnia del grande teatro londinese rimandiamo al sito: www.shakespearesglobe.com/about-us

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top