mercoledì , 25 Novembre 2020
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Giovedì 26 aprile debutta al Teatro Orazio Bobbio “Il catalogo-Aide mémoire”

Giovedì 26 aprile debutta al Teatro Orazio Bobbio “Il catalogo-Aide mémoire”

image_pdfimage_print
Recuperato in fine di stagione alla Contrada “Il catalogo” di Jean Claude Carrière con Ennio Fantastichini e Isabella Ferrari.

Lo spettacolo è diretto da Valerio Binasco, che spiega nelle sue note di regia che il titolo (almeno in italiano) si ispira al “Don Giovanni” di Mozart, e la ragione è tematica e musicale insieme: il dialogo scorre leggero e brioso come le “note bambine” delle partiture settecentesche e il personaggio maschile si ispira – o almeno vorrebbe – al celebre seduttore.Questa commedia gioca con l’impossibile e con l’assurdo e l’autore sembra divertirsi molto a mandare a gambe all’aria le nostre pretese di vivere in una realtà “normale”. Il tema narrativo è di quelli molto cari al teatro e al romanzo tardo novecentesco: l’impossibile incontro tra un uomo e una donna. Tanto più fatale, quanto più imprevedibile.Per salvarsi dall’impossibile amore, i personaggi si aggrappano in modo quasi ossessivo alla verosimiglianza dei dialoghi e delle situazioni, ma solo per approdare a un’atmosfera di intimità senza scampo, e tuttavia leggera e primordiale, dove la realtà si rivela per quella che è: una specie di prigione dell’anima. Da quel momento in poi, “Il catalogo” sembra un sogno, uno di quei film meravigliosi di certa Nouvelle Vague, che si accanivano a scoprire l’assurdo delle storie d’amore, e di quell’assurdo finivano per innamorarsi e farci innamorare.Protagonisti dello spettacolo due attori italiani che non hanno bisogno di presentazioni: Ennio Fantastichini nel ruolo di Jean-Jacques e Isabella Ferrari in quelli di Suzanne. Volti notissimi dello spettacolo italiano, i due hanno recitato in decine e decine di pellicole cinematografiche, fiction e sceneggiati televisivi e spettacoli teatrali, collezionando svariati premi prestigiosi (due Nastri d’Argento, due Ciak d’Oro, un David di Donatello, un European Award, un Premio Felix e una Grolla d’Oro per Fantastichini; un Premio De Sica, una Coppa Volpi e una Grolla d’Oro per Ferrari). È la terza volta che lavorano assieme, dopo aver recitato nei film “Gangsters” di Massimo Guglielmi (1982) e “Saturno contro” di Ferzan Ozpetek (2006).

Scene e luci de “Il catalogo-Aide mémoire” sono di Massimo Bellando Randone, costumi di Sandra Cardini, musiche di Arturo Annecchino.Prodotto da Angelo Tumminelli per la Star Dust International, “Il catalogo” – ultimo spettacolo del cartellone della Contrada e ultimo titolo “blu” a tre repliche – recupera a fine aprile le tre date perse in febbraio.

Il debutto dello spettacolo (Turno A) avrà luogo al Teatro Bobbio giovedì 26 aprile alle 20.30; le repliche avranno luogo venerdì 27 alle 20.30 (Turno B) e sabato 28 alle 16.30 (Turno C). Tutti i turni fissi di abbonamento sono automaticamente riconfermati, così come le prenotazioni dei turni liberi effettuate in febbraio.

Prevendita dei biglietti, prenotazione dei posti e cambi turno presso la biglietteria del Teatro Bobbio (tel. 040.390613/948471 – orari: 8.30-13.00; 15.30-18.30) o al TicketPoint di Corso Italia 6/C (tel. 040.3498276/3498277 – orari: 8.30-12.30; 15.30-19.00). Prevendita On Line: Circuito VIVATICKET by Charta (vivaticket.it).

Parcheggio gratuito all’interno della Fiera di Trieste (ingresso principale in P.le De gasperi) per tutte le recite.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top