giovedì , 6 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » GALLIATE :Il Festival Pianistico Internazionale giunge alla sua nona edizione

GALLIATE :Il Festival Pianistico Internazionale giunge alla sua nona edizione

image_pdfimage_print

Ha preso il via lo scorso 5 aprile, con il musicista uruguagio Miguel Lacueder, la nona edizione del Festival Pianistico Internazionale.Prossimo appuntamento quello del 19 aprile, con Elena Brunello ed Eleonora Spina, giovani vincitrici della selezione interna agli allievi del conservatorio “G. Cantelli” di Novara, che si esibiranno dalle 21:00, presso la Sala Ottocentesca del Castello, in alcune tra le composizioni più note di R. Schumann e F. Liszt. A quest’ultimo seguiranno, come da programma, i due ulteriori appuntamenti del 17 e 31 maggio. Sede della prestigiosa rassegna musicale, organizzata dall’associazione Forte Piano, in collaborazione con Comune di Galliate, Provincia di Novara, Regione Piemonte, Fondazione Banca Popolare di Novara e Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara, è il Castello Visconteo Sforzesco di Galliate. Come nelle passate edizioni, grandi ospiti del panorama musicale internazionale varcheranno i palchi della sala ottocentesca del Castello, per offrire al pubblico concerti di prima qualità artistica.

 Il programma:

Venerdì 17 maggio

Raymond Young, austrico, eseguirà alcune sinfonie di W.A. Mozart, L. Van Beethoven, F. Schubert, J. Brahms, dalle 21.00, presso la Sala Ottocentesca del Castello.

Venerdì 31 maggio

Ivona Kaminska, pianista polacca, e Christopher Bowlby, noto docente e direttore statunitense, eseguiranno alcune sonate di W.A. Mozart, F. Schubert, I. Stravinsky, alle ore 21:00, presso la Sala Ottocentesca del Castello di Galliate.

Per informazioni in merito al Festival, l’organizzazione invita a scrivere all’indirizzo fortepiano@msoft.it, o a telefonare ai numeri 0321 659645, 347 0349227.

 

Carlo Liotti

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top