sabato , 18 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » Folkest2013 vi invita alla festa di fine estate a cena con gli Inti Illimani

Folkest2013 vi invita alla festa di fine estate a cena con gli Inti Illimani

image_pdfimage_print

CARPACCO  parco festeggiamenti sul Tagliamento 8 settembre 2013  da metà pomeriggio

Ingresso libero, un posto bellissimo, un verde parco sulle rive dal Tagliamento, l’occasione unica di un pomeriggio e di una serata in compagnia dei mitici INITI-ILLIMANI e una cena con le specialità preparate da Maurizio, chef della Trattoria tre Corone di Spilimbergo. Questo è quanto offre Folkest per chiudere degnamente una stagione partita tra mille difficoltà e culminata con una seconda serata su RAI1 con l’omaggio a Sergio Endrigo che ha visto sul palco di Spilimbergo Simone Cristicchi e la Mitteleuropa Orchestra diretta dal maestro Valter Sivilotti. Una stagione estiva che ha visto gli Inti-Illimani trionfare nel mese di luglio sui palcoscenici di mezza Italia, in uno dei tour più gettonati che abbiamo percorso lo stivale recentemente. Piazze gremite, un buon 50% di pubblico giovane ed entusiasta, sia con biglietto d’ingresso che gratuitamente ad Asti, Tolmezzo (UD), Capodistria (SLO), Reggio Calabria, Marina di Camerota (SA), Roma, Milano, Pegognaga (MN), Monte Urano (FM), Genova. Un successo senza precedenti, che ha indirizzato gli organizzatori e la stampa specializzata verso il conio di un sottotitolo: 40×1000 Italian Tour, che sottolineasse le alte medie di  spettatori a concerto e i quarant’anni di attività del gruppo cileno. Doppiamente felici, gli Inti-Illimani, perché il 2013 è un anno fondamentale per l’attività di Inti Illimani®, la più celebrata formazione musicale cilena: nel 1973, quarant’anni fa, un colpo di stato militare rovesciò la democrazia nel Paese sudamericano e trasformò il gruppo in un autentico simbolo della resistenza alla dittatura, condotta durante un esilio che li vide diventare straordinariamente famosi, allora come oggi, anche in Italia, loro riconosciuta seconda patria. Ambasciatori indiscussi della cosiddetta Nueva Cancion Chilena prima e di una personalissima interpretazione della world music andina poi, Inti Illimani® sono presenti da quattro decenni nell’immaginario collettivo degli amanti della musica delle radici in Italia e in tutto il mondo, Cile compreso, dove sono tutt’ora una band capace di riempire gli stati e i teatri di tutto il Paese, dimostrando un eccezionale seguito popolare e di giovani e l’incondizionato plauso della critica. 

L’ultima formazione degli Inti Illimani

Ritornano ora in Italia per un breve e intenso tour che toccherà Cinquefrondi (RC), Torre del Greco (NA), Carpacco (UD), Parma, Firenze Bologna, prima di rientrare in Cile in occasione della Festa Nazionale, che quest’anno coinciderà con le celebrazioni del golpe di Pinochet. Folkest festeggia con loro il successo dell’estate, offrendo a tutti gli appassionati un concerto gratuito, un vero e proprio mini-festival, che avrà inizio nel primo pomeriggio con la formazione dei Q-Blues con il loro roots rock&blues ed Emma Montanari con Flavio Bortuzzo e le loro musiche popolari,: una domenica  con la grande musica e il piacere di stare insieme. Ma Inti-Illimani significa da sempre grande musica e grande impegno sociale: è di questi giorni la notizia che Jorge Coulon, fondatore e storico leader degli Inti-Illimani, sarà il candidato ufficiale del centro-sinistra nella circoscrizione di Valparaiso e Isola di Pasqua per l’elezione del Parlamento Cileno. Una discesa in campo che ha suscitato l’interesse, tra gli altri anche dell’ex-calciatore udinese David Pizzarro, che come Coulon è di Valparaiso. Gli Inti-Illimani saranno presenti con un formazione stellare che vedrà sul palco, come da più di dieci anni a questa parte: Daniel Cantillana (violino, voce), Jorge Coulon (il fondatore), Marcelo Coulon (negli Inti dal 1978), Juan Flores (flauti, flauti di pan e charango), César Jara (chitarra), Manuel Meriño (chitarra), Efrén Viera (clarinetto, percussioni), Christian Gonzales (fiati) vi attendono: non mancate un’occasione imperdibile.

About Carlo Liotti

Giornalista Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti da Aprile 2013. Dottore in Scienze e Tecnologie Alimentari. Appassionato di fotografia e di viaggi, capo redattore de ildiscorso.it, reporter/collaboratore per altri canali di comunicazione.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top