domenica , 29 Maggio 2022
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » Folkest a Spilimbergo Prima serata con Musica tra la gente
Folkest a Spilimbergo  Prima serata con Musica tra la gente

Folkest a Spilimbergo Prima serata con Musica tra la gente

Folkest entra nel cuore della sua programmazione dopo tre mesi di concerti live in tutta la regione Friuli Venezia Giulia, ma anche a Capodistria, in Cadore e a Solighetto.

Si sposterà infatti a Spilimbergo, sede della manifestazione, dal 19 al 23 agosto, con gli appuntamenti clou della rassegna, negli spazi del Teatro Miotto, della Torre Orientale e di piazza Garibaldi tra i quali la consegna del Premio Folkest – una vita per la musica ad Enzo Avitabile, lo svolgimento del Premio Alberto Cesa, l’International Guitar Rendez-vous ADGPA Guitar Convention, le “Folk Clinics”, la sezione dedicata agli incontri, ai seminari e alla presentazione di libri. Moltissimi anche i seminari sugli strumenti quest’anno, realizzati in collaborazione con l’Associazione Gottardo Tomat.

Al via il 19 agosto con un format che già lo scorso anno aveva dimostrato la sua validità, riempiendo di musica e di animazione i locali del contro storica.

Un’attitudine al coinvolgimento del tessuto sociale che non è sfuggito all’Assessorato al Turismo e Commercio che si è affiancato alla Cultura nel sostenere l’iniziativa. 

“Un’iniziativa importante per la Città, dichiara l’assessore Anna Bidoli, che abbiamo voluto riproporre, grazie alla disponibilità degli organizzatori, sia per il valore aggregativo per la nostra comunità, sia per la centralità che la stessa pone sulle attività ricettive del centro commerciale naturale”.

“Musica tra la gente”, avrà inizio alle 18.30, aperitivo in musica al Caffè Dolomiti con i Bintars con le musiche della Slavia e del Friuli, al Bar Piazzetta con il Cool Cat 3io e il caldo jazz di Chat Baker, all’Osteria al Buso con le sonorità cadorine dei Na Fuoia, all’Osteria da Afro con i gli intrecci delle corde dei Chatdebois e all’Osteria al Mus C’al Svuale con il Grop Tradizionâl Furlan e la sua musica da osteria. Dalle 20.30 si passerà al Bachero ancora con i Bintars, all’Enoteca La Torre con Storie sbagliate e le canzoni di De André e alla Birreria Monsieur D con la ruspante musica celtica dei Celtic Pixie, con Storie Sbagliate, Bintars, Celtic Pixie e all’Osteria tre Corone con le coinvolgenti atmosfere sonore e i movimenti del Laboratorio di canto spontaneo con Beppa Casarin.

E. L.

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top