domenica , 23 Gennaio 2022
Notizie più calde //
Home » HOT » Festival Lignano Noir Spettacolo teatrale 22 agosto
Festival Lignano Noir Spettacolo teatrale 22 agosto
Ariella Reggio

Festival Lignano Noir Spettacolo teatrale 22 agosto

image_pdfimage_print

Domenica 22 agosto, con inizio alle ore 21, al Cinecity di Lignano Sabbiadoro, avrà luogo – per la serie “Teatro a leggio… in noir” – lo spettacolo “Al Chiodo. La profezia di un barbone veggente”, testo di Laura Bessich, regìa di Mario Mirasola. “Al chiodo” parte dalla profezia nefasta di un vecchio clochard, che mette in moto – in un gruppo di ex colleghi e amici – timori e ripensamenti, e fa riemergere sospetti e paure al ricordo di aver partecipato a vicende equivoche e a maneggi e raggiri fraudolenti. Una catena di ansie, diffidenze e rancori che dominano il percorso (e l’epilogo) di questo noir psicologico – che si svolge fra Trieste, Udine e Lignano – sul filo della paura e dell’intrigo. E con tratti volta a volta umoristici, da thriller, inquietanti. Partecipano allo spettacolo – che è organizzato dal festival “Lignano noir” in collaborazione con la sede regionale RAI per il Friuli Venezia Giulia – gli attori Ariella Reggio, figura di spicco nel panorama teatrale nazionale, Lorenzo Acquaviva, Adriano Giraldi, Massimo Somaglino, Mariella Terragni, Aldo Vivoda.

Un cast prestigioso per uno spettacolo in cui la parola e il gioco delle voci sanno creare atmosfere e suggestioni che lasciano al pubblico spazio per l’immaginazione e la partecipazione emotiva, come nelle più belle trasmissioni radiofoniche, ma a scena aperta.

Prenotazioni scrivendo a cinecitylignano@gmail.com

Il festival Lignano Noir è promosso dall’Assessorato alla Cultura della Città di Lignano Sabbiadoro, è organizzato dalla Biblioteca Comunale, con la direzione artistica di Cecilia Scerbanenco e il Comitato Scientifico presieduto dal prof. Elvio Guagnini.

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top