1

DOMENICA 27 GIUGNO A VILLA DE CLARICINI DORNPACHER PRIMO CONCERTO DELLA SERIE “DANTE IN MUSICA”

Domenica 27 giugno 2021 alle 19.30 appuntamento nel giardino d’onore della storica dimora di Bottenicco di Moimacco (UD)
“L’armonia delle sfere”: a Villa de Claricini Dornpacher il primo concerto della serie “Dante in musica”
Fra giugno e settembre in programma cinque concerti per un articolato percorso musicale che ci condurrà dal Trecento ai giorni nostri, con riletture e aperture ai linguaggi contemporanei
Bottenicco di Moimacco (UD), 21 giugno 2021 – Prende il via domenica 27 giugno alle 19.30 la serie di appuntamenti dal titolo “L’armonia delle sfere. Dante e la musica dal Trecento al mondo contemporaneo” realizzata dalla Fondazione de Claricini Dornpacher, il Conservatorio Statale di Musica Jacopo Tomadini di Udine, l’Accademia di studi pianistici “Antonio Ricci” e Mittelfest.
“Da tre anni si tengono sia nei saloni che nei magnifici giardini di Villa de Claricini Dornpacher concerti tematici di altissimo livello – sottolinea Flavia Brunetto, direttrice artistica dell’iniziativa -. Nel 2021 il tema che legherà tutti i concerti sarà quello di Dante, sia per l’interesse che nei secoli la famiglia de Claricini Dornpacher ha dimostrato nei confronti del Sommo Poeta, sia per la presenza costante della musica in tutta la Divina Commedia. A partire da giugno presenteremo alcuni dei capolavori più significativi ispirati dai potenti versi danteschi dal Trecento ai nostri giorni, comprendendo composizioni che abbiamo commissionato per l’occasione con organici diversi, a testimonianza dell’attualità del messaggio dantesco e delle sue possibili riletture e aperture ai linguaggi contemporanei.”
Primo appuntamento dunque domenica 27 giugno nel giardino d’onore di Villa de Claricini Dornpacher di Bottenicco di Moimacco; a esibirsi sarà l’Orchestra di Fiati del Conservatorio statale di musica Jacopo Tomadini di Udine, compagine di 52 elementi diretta dal maestro Marco Somadossi. Il programma della serata prevederà in apertura l’esecuzione in prima assoluta de Le tre Metamorfosi di Alberto Zenarolla, composizione ispirata al 25mo Canto dell’Inferno dantesco. A seguire, le divertenti e vivaci atmosfere del Gianni Schicchi di Giacomo Puccini, basato su un episodio del 30mo Canto dell’Inferno e, per concludere, l’esecuzione della sinfonia La Divina Commedia per banda di Robert William Smith, uno dei più popolari e prolifici compositori americani contemporanei.
Con cinque concerti in programma fra giugno e settembre, “Dante in musica  – L’armonia delle sfere” è uno dei percorsi di maggiore rilievo del programma di iniziative “Tutte quelle vive luci” promosso per celebrare il 700mo anno della morte di Dante Alighieri e il 50mo anniversario della Fondazione de Claricini Dornpacher.
“La musica fa finalmente il suo ritorno in villa dopo il fermo obbligato per la pandemia – sottolinea il presidente della Fondazione de Claricini Dornapcher, Oldino Cernoia –. Uno spazio particolare sarà riservato al Conservatorio Tomadini di Udine e al Conservatorio Cherubini di Firenze, con la presenza di molti giovani musicisti. Per l’occasione accoglieremo il pubblico nel nostro scenografico giardino certi che, come consuetudine, sapremo offrire proposte musicali di particolare interesse e suggestione”.
Per informazioni e acquisto dei biglietti cliccare sul link https://bit.ly/3gGN2Wz oppure telefonare al numero 0432 733234.