mercoledì , 4 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » Da mercoledì 11 marzo a Padova il mega-evento Irlanda in Festa

Da mercoledì 11 marzo a Padova il mega-evento Irlanda in Festa

image_pdfimage_print

Irlanda in Festa dal 11 marzo 2015 Gran Teatro Geox Area – Padova

Ingresso gratuito

Il più importante evento dedicato all’Irlanda in Italia è giunto alla terza edizione: Irlanda in Festa 2015 si propone ricca di nuovi contenuti e di nuovi spazi tematici. L’evento si svolgerà a partire da mercoledì 11 Marzo 2015, dalle ore 18, con l’inaugurazione ufficiale e il taglio del nastro e con l’inizio dei festeggiamenti del St. Patrick’s Day, che sarà il 17.Quest’anno l’Irlanda, con i suoi sapori e le sue tradizioni, incontra l’Italia: in questa edizione si sancirà un gemellaggio che metterà in luce le grandi affinità tra questi due splendidi paesi.I mille colori dell’Irlanda riempiranno la Città di Padova, con l’obiettivo di battere il record di presenze e di candidarsi come la più grande manifestazione culturale ad ingresso gratuito in Italia. 30.000 metri quadri coperti e scoperti, pub e ristoranti con migliaia di posti a sedere, più di 210 ore di musica dal vivo con le migliori band provenienti da tutta Europa e ospitate su più palchi: questi alcuni dei numeri che rendono unica Irlanda in Festa 2015.Il nuovo progetto è stato ispirato dall’onda emotiva che questo evento ha creato nello staff e nel pubblico: l’intento è quello di offrire un programma rinnovato e amplificato, permettendo di “immergersi” nell’atmosfera dell’Irlanda e di viverla con tutti e 5 i sensi. Saranno molte le sorprese, a partire dalle numerose iniziative dedicate al pubblico, che trasformeranno l’area del Gran Teatro Geox in una vera “isola irlandese”: artisti di strada, rievocazioni storiche, sfilate in costume, animazioni con attori, acrobati, trampolieri, direttamente dai migliori parchi di divertimento internazionali, tutto per entusiasmare anche i più piccoli, che verranno proiettati così in un mondo magico fatto di guerrieri, druidi, fate e folletti. Infine non mancherà la tradizionale danza irlandese con gli stage di danza e loro coinvolgenti coreografie.

ST-PATRICKS-DAY2-images-and-graphicsIl villaggio, quindi, oltre al Gran Teatro Geox – reinterpretato a grande Irish Pub – che ospiterà i più grandi spettacoli musicali, avrà un nuovo Grill House, mentre sono riconfermate, in un nuovo assetto, le aree Farm House e Ristorante Celtico – con palcoscenici live ancora più ricchi – che saranno collegate tra di loro da un folkloristico Viale che riproporrà lo spirito delle vie di Dublino, con spazi di street food e una miriade di sorprese.Il sabato e la domenica Irlanda in Festa sarà aperta dalle 10 del mattino, con eventi e animazione dedicata anche ai più piccoli: nel weekend proiezione delle partite del 6 Nazioni.Irlanda in Festa proporrà anche un incontro tra Italia e Irlanda sul tema del…merluzzo! Baccalà, nelle sue varie ricette, preparate dal “Cirillino on the road”, contro Fish & Cips, nella sua ricetta tradizionale.

Per chi volesse approfondire ci saranno poi tutti i giorni degustazioni guidate di birra e whisky con sommelier professionisti e cooking show, per imparare a preparare le principali ricetti irlandesi, proposti da cuochi rinomati come Matteo Andolfo o da realtà come Slow Bakery.Irlanda in festa si è ampliata ed inaugurerà in questa edizione un recupero urbanistico dell’area denominata “Le Serre” . All’interno di un’area riqualificata, le serre ospiteranno, in mezzo a oasi di piante e fiori su vari temi (agrumi, aromi, deserto e primavera in fiore), musica, tradizioni culinarie, ma anche momenti molto cool in collaborazione con il mondo universitario. Lo spazio ospiterà infatti anche meeting tra i giovani studenti del Veneto: non a caso l’iniziativa vanta il Patrocinio dell’Esu di Padova.Di fronte alle serre il Fairy Garden: un magico giardino dalla scenografia suggestiva realizzata anche con sdraio per vedere le prime stelle di primavera.

In collaborazione con Oxford School ci saranno anche mini corsi di lingua inglese per adulti e per ragazzi.

Lo sport sarà protagonista grazie alla presenza dei giocatori di calcio gaelico e del Petrarca Rugby, che saranno a Irlanda in Festa mercoledì 11 alle 20. La palla ovale sarà anche sugli schermi, dove saranno proiettate le partite del 6 Nazioni.Per gli appassionati di musica molte ore di live tutti i giorni, su più palchi: tra le band in calendario le più attese saranno Cisco, ex voce dei Modena City Ramblers, che canterà Mercoledì 11, Amparo Sanchez e Amsterdam Klezmer Band il 13, gli spagnoli Oques Grasses, gli irlandesi Selfish Murphy’s la domenica e i Modena City Ramblers martedì 17. Gli artisti selezionati saranno decine e Irlanda in Festa sarà anche una occasione per scoprire straordinarie realtà folk e rock non ancora famose in Italia.

san-patrizioAnche la cultura e la letteratura avranno il loro spazio: la giornalista Silvia Calamati presenterà il suo libro “Le Compagne di Bobby Sands”, la docente Lucia Stellato parlerà di letteratura irlandese mentre il critico musicale Alessandro Liccardo terrà due ascolti guidati dedicati agli U2. Durante Irlanda in Festa ci sarà anche una mostra fotografica dedicata ai murales di Belfast, fotografati da Paola Romano.

L’evento è a ingresso gratuito; tutte le informazioni e il programma completo sono al sito www.zedlive.com/irlandainfesta

Per facilitare l’accesso all’area sono stati predisposti dei parcheggi serviti da bus navetta: Stadio Euganeo, Stazione dei Treni e Limena Toys Center. Gli organizzatori invitano comunque il pubblico ad arrivare con congruo anticipo e ad usare ove possibile biciclette e moto.

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top