lunedì , 2 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Cinema » Crazy Romance – la love story coreana ad alta gradazione alcolica al FEFF 22
Crazy Romance – la love story coreana ad alta gradazione alcolica al FEFF 22

Crazy Romance – la love story coreana ad alta gradazione alcolica al FEFF 22

image_pdfimage_print

La commedia sentimentale, scritta e diretta dalla regista Kim Han-gyuk, verrà presentata al Far East Film Festival 22 in World Festival Premiere

Lee Jae-hoon e la sua nuova assistente, Oh Sun-young, lavorano per un’agenzia pubblicitaria. Il matrimonio di Jae-hoon è appena fallito, così come l’ennesima relazione di Sun-young, ma i due vivono i rispettivi naufragi sentimentali in modo diverso: lui cerca di anestetizzare il dolore bevendo fiumi di soju, il distillato più amato dai coreani, lei indossando una corazza fatta di sarcasmo e di apparente impassibilità. Finiranno per calamitarsi, dato che la legge dell’attrazione è quasi sempre più forte della prudenza, o finiranno per respingersi, nonostante scoprano di essere più affini di quanto potessero sospettare?

Piccolo e brillante saggio sugli spigoli dell’amore dopo i trent’anni, Crazy Romance sarà presentata in World Festival Premiere al Far East Film Festival 22. Scritto e diretto con mano felice dalla regista Han-gyuk, classe 1985, proprio come Jae-hoo e Sun-young. Un piccolo e brillante esempio di nuovo cinema coreano, ora molto trendy qui in Occidente grazie all’esplosione di Parasite, dove le nevrosi della società contemporanea vengono declinate in chiave alcolica (i personaggi passano da un hangover all’altro, da un’amnesia alcolica all’altra) e dove le relazioni personali vengono scandite dal ticchettio continuo delle chat (prima regola: mai toccare lo smartphone quando si è ubriachi!).

L’attesissima edizione digitale del FEFF, online dal 26 giugno al 4 luglio su MYmovies, può contare su un line-up di 46 film provenienti da 8 paesi (Cina, Hong Kong, Taiwan, Corea del Sud, Giappone, Filippine, Indonesia e Malesia). Alcuni titoli saranno disponibili worldwide, alcuni solo per il territorio europeo e alcuni solo per l’Italia. Le prime mondiali saranno 4, le prime internazionali saranno 10, quelle europee saranno 11 e quelle italiane saranno 17.

La campagna accrediti per il FEFF 22 è in pieno svolgimento. I pass virtuali giocano affettuosamente con l’immaginario asiatico: Silver Ninja (€ 9,90), Golden Samurai (€ 49) e Platinum Shogun (€ 100). Tra i benefit, l’accesso a Far East Film Online: la nuovissima piattaforma di cinema asiatico, progettata dal Festival, che inizierà il proprio viaggio sabato 1° agosto con una cinquantina di titoli (evergreen e novità).

About Alessandro Marotta

Alessandro Marotta

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top