martedì , 7 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Cinema » “Let’s get lost” per CINEMAZERO: Mercoledì 23 luglio alle 21.30 al chiostro di San Francesco PORDENONE

“Let’s get lost” per CINEMAZERO: Mercoledì 23 luglio alle 21.30 al chiostro di San Francesco PORDENONE

image_pdfimage_print

Visioni Sonore porta uno straordinario documentario di Bruce Weber sul leggendario jazzista Chet Baker nel chiostro di San Francesco a Pordenone mercoledì 23 luglio alle 21.30. Alla sua uscita nel 1989 “Let’s get lost” si è rivelato subito un evento nei molti festival cinematografici ai quali ha partecipato, tra cui la rassegna del Museum of Modern Art di New York “New Directors/New Films” del 1989, la Mostra del Cinema di Venezia (dove ha vinto il prestigioso Premio della critica) e agli Oscar (dove ha ricevuto una nomination come Miglior Documentario). Cercando di star dietro ad un protagonista sfuggente e imprevedibile, Weber ha seguito Baker dalla Costa Ovest fino a quella Est e poi in Europa, durante quello che si è poi rivelato l’ultimo anno di vita del musicista. Weber è riuscito a catturare alcune delle ultime sessioni di registrazione di Baker e a mescolare estratti da B-movies italiani in cui recitava un giovane e prestante Chet, rare riprese d’epoca delle sue performance, a interviste improvvisate a Baker, a musicisti, amici, ex-mogli battagliere e figli. Questi diversi elementi danno vita ad una dimensione visiva che si è rivelata essere il segno distintivo del cinema di Weber.

“Let’s get lost”, che è anche il titolo di un brano di Baker rimasto a lungo fuori catalogo, trasmette efficacemente l’energia espressa da Baker e dalla sua musica. Il suo look alla James Dean e il suo modo di suonare hanno reso Baker unico tra i musicisti del suo tempo, ma la sua perenne dipendenza dalle droghe ha fatto anche da apripista per un’intera generazione di fan del jazz, che hanno vissuto – a modo loro – una “gioventù bruciata”.

La vita di Chet Baker sembra uscita dalle pagine di un libro di Kerouac, così come la sua morte (è precipitato da una finestra di un hotel di Amsterdam un venerdì 13 del 1988, all’età di 58 anni). Ma il risultato di questa vita sono alcuni tra i brani per tromba e di musica jazz più lirici e appassionati mai sentiti. Un appuntamento in cui perdersi, ma assolutamente da non perdere.

Mercoledì 23 luglio alle 21.30 al chiostro di San Francesco Visioni sonore invita il pubblico a perdersi in “Let’s get lost”, un film dello sperimentale regista Bruce Weber sul genio (e sregolatezza) del Jazz Chet Baker. Ingresso libero

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top