mercoledì , 19 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Danza » Balletto Nazionale della Georgia SUKHISHVILI

Balletto Nazionale della Georgia SUKHISHVILI

image_pdfimage_print

Martedì 20 Dicembre 2011
Ore 21.00
direttore artistico Ilja Sukhishvili musiche dal vivo Orchestra del Balletto Nazionale della Georgia SUKHISHVILI coreografia Iliko Sukhishvili Sr. e Nino Ramishvili, Iliko Sukhishvili Jr. costumi Soliko Virsaladze, Nino Sukhishvili Balletto Nazionale della Georgia SUKHISHVILI

Prima Regionale

Il Balletto Nazionale della Georgia è uno dei più famosi complessi coreografici del mondo. Sospinte da accompagnamenti musicali di vibrante colore, intrise di echi ora guerrieri ora cortesi ora orientali, alle danze georgiane ha guardato un coreografo imperiale come Marius Petipa, ma sono stati soprattutto i coreografi sovietici, come il georgiano Chabukiani, e lo stesso Grigorovich, geniale nume e zar del Bolshoj¬¬¬, a dare grande rilievo, nei loro balletti, alle danze e al folclore georgiano. Tre sono gli aspetti dominanti e inscindibili del Balletto Nazionale della Georgia che si rinnova e si arricchisce di generazione in generazione e che riesce ad incantare e stupire, risultando splendidamente appagante nel ritmo, nell’armonia e nella varietà delle immagini. La prima componente, austera e guerresca, è quella degli uomini dal gesto fiero, abili manipolatori di spade e pugnali; la seconda è quella delle dame dalle bellissime vesti, che scivolano sul palcoscenico con estrema eleganza e dolcezza; la terza è quella paesana, dei mattacchioni e degli acrobati. In tutte le coreografie del complesso si ritrovano, fuse armoniosamente, le basi della danza popolare, dal girotondo al gomitolo. La prima parte dello spettacolo delinea la storia di questo popolo fiero, le danze di palazzo – i corteggiamenti, le nozze – poi si passa al folklore cittadino di Tbilisi, alle danze degli artigiani e dei venditori ambulanti. La compagnia è famosa, in particolare, per le sue danze di coppia (“Kartuli” e “Lecuri”), per quella lirica delle donne (“Samaia”), per il girotondo “Partza”, per le suites “Adjar” e “Kensur”, nonché per i quadri coreografici della vecchia Tbilisi.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top