sabato , 31 Luglio 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Arte e mostre » LUGANO, SPAZIO -1 | RIAPRE LA MOSTRA PINK | COLLEZIONE GIANCARLO E DANNA OLGIATI | 6 MARZO – 7 GIUGNO 2015

LUGANO, SPAZIO -1 | RIAPRE LA MOSTRA PINK | COLLEZIONE GIANCARLO E DANNA OLGIATI | 6 MARZO – 7 GIUGNO 2015

image_pdfimage_print
Dal 6 marzo al 7 giugno 2015 riapre lo spazio -1, dedicato alla Collezione d’artecontemporanea di Giancarlo e Danna Olgiati, offrendo nuovamente al pubblico lapossibilità di visitare la mostra PINK: un cuore di 30 opere al femminile in dialogo con alcuni capisaldi che costituiscono il nucleo permanente della collezione.
Lo spazio espositivo sarà aperto a entrata libera da venerdì a domenica, dalle 11.00 alle 18.00. Durante il periodo pasquale, dal 27 marzo al 12 aprile 2015, sarà invece visitabile
tutti i giorni della settimana, sempre dalle 11.00 alle 18.00.
Lo spazio –1, dedicato alla Collezione d’arte conte mporanea di Giancarlo e Danna Olgiati concessa in deposito alla Città di Lugano, rinnova anche quest’anno i suoi appuntamenti espositivi: il primo, da venerdì 6 marzo a domenica 7 giugno 2015, ripropone la mostra PINK con un corpus di opere invariato, mentre il secondo si terrà in autunno in concomitanza con l’apertura di LAC Lugano Arte e Cultura.
PINK è dedicata alle artiste donne nella Collezione  Giancarlo e Danna Olgiati, diverse per generazione e tuttavia simili nella loro straordinaria incidenza sulla scena artistica. In mostra opere
di Kerstin Bratsch, Heidi Bücher, Niki De Saint Phalle, Chiara Dynys, Shannon Ebner, Mona Hatoum, Rebecca Horn, Roni Horn, Liz Larner, Marisa Merz, Paola Pivi, R.H. Quaytman, Pamela
Rosenkranz, Tatiana Trouvè, Rachel Whiteread e uno speciale omaggio a Carla Accardi, scomparsa nel 2014.
Il progetto espositivo si interroga su una questione fondamentale: che cosa significa oggi “arte astratta”? Venuta meno la fondamentale opposizione tra astrazione e figurazione che ha
caratterizzato le avanguardie del XX secolo, quali forme di astrazioni sono oggi possibili?
In un’epoca in cui la pratica pittorica sembra aver perso il suo primato e le tecniche digitali hanno preso il sopravvento, come può ridefinirsi la pratica dell’astrazione?
La mostra pone tali quesiti nella prospettiva dell’universo femminile. PINK indaga la legittimità della distinzione maschile/femminile nella pratica artistica contemporanea.
Ogni domenica alle ore 15 si potrà visitare la collezione accompagnati da una guida esperta.
Informazioni e iscrizioni telefonando al numero +4158 866 72 14 (Mediazione culturale, DicasteroAttività Culturali Lugano) oppure scrivendo a mediazione@lugano.ch. 
Oltre ai consueti giorni di apertura, durante il periodo pasquale, dal 27 marzo al 12 aprile 2015, lo spazio – 1 sarà visitabile tutti i giorni dalle 11.00 alle 18.00 (chiuso solo lunedì 30 marzo),
permettendo al pubblico di godere dell’offerta nella maggiore tranquillità delle feste. Sarà inoltre aperto nei seguenti giorni festivi: giovedì 14 maggio (Ascensione), lunedì 25 maggio (Lunedì di
Pentecoste) e giovedì 4 giugno (Corpus Domini).

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top