sabato , 4 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Arte e mostre » Ad “Auto e Moto d’Epoca” artigiani protagonisti: formazione e dimostrazioni pratiche per avvicinare i giovani all’arte del restauro
Ad “Auto e Moto d’Epoca” artigiani protagonisti: formazione e dimostrazioni pratiche per avvicinare i giovani all’arte del restauro

Ad “Auto e Moto d’Epoca” artigiani protagonisti: formazione e dimostrazioni pratiche per avvicinare i giovani all’arte del restauro

image_pdfimage_print

L’Accademia del restauro presenta in Fiera di Padova le sue attività

L’ARTE DEL RESTAURATORE DI VEICOLI STORICI

CNA PADOVA AL SALONE “AUTO E MOTO D’EPOCA”

FORMAZIONE E DIMOSTRAZIONI PRATICHE PER AVVICINARE I GIOVANI AI SAPERI ARTIGIANI

Luca Montagnin, presidente CNA Padova: «Abbiamo atteso a lungo il ritorno alle manifestazioni fieristiche. Questa ripartenza è un bel segnale per la fiera, per l’indotto, ma soprattutto per le imprese che tornano a promuovere prodotti e servizi ritrovando il contatto con il pubblico»

Padova, 20 ottobre 2021 – Una passione autentica che coinvolge tutte le generazioni, ma anche un’opportunità di lavoro per i giovani che possono entrare in contatto con un serbatoio di saperi, manuali e tecnici, di grande tradizione. È il restauro dei veicoli storici: una filiera d’eccellenza che in Italia conta più di 4 milioni di veicoli con oltre vent’anni di anzianità di cui 800.000 di interesse storico.

Proprio per promuovere questo patrimonio di saperi artigiani, e avvicinare i giovani alle sue tecniche, CNA Padova è presente con un suo spazio all’edizione 2021 di Auto e Moto d’Epoca, il grande salone internazionale dedicato ai motori del passato che si svolge in presenza in Fiera di Padova dal 21 al 24 ottobre. Un vero e proprio “villaggio del restauro” gestito da Accademia del restauro veicoli storici, progetto di formazione promosso da CNA e allestito in Galleria 78 (tra i Padiglioni 7 ed 8), che ospiterà l’attrezzatura e i veicoli d’un tempo.

«Abbiamo atteso a lungo il ritorno alle manifestazioni fieristiche. Questa ripartenza è un bel segnale per la fiera, per l’indotto, ma soprattutto per le imprese che tornano a promuovere prodotti e servizi ritrovando il contatto con il pubblico» dichiara Luca Montagnin, presidente di CNA Padova. «Ed è un segnale positivo di ripartenza anche per gli autoriparatori del comparto del restauro delle auto d’epoca. La filiera dell’automotive sta faticando, ma il settore storico può essere un volano di passione e di affari. Speriamo che questa edizione di Auto e Moto d’Epoca segni l’inizio della fine delle tante difficoltà che abbiamo attraversato».

«Il nostro obiettivo è coinvolgere i giovani e far conoscere loro questo mondo fatto di saperi manuali e competenze tecniche» spiega Nicola Verdicchio, responsabile del settore autoriparazione di CNA Padova. «Le attività di formazione organizzate dall’Accademia nei mesi scorsi hanno avuto un grande successo di partecipazione, segno della grande passione per il motorismo e del rinnovato interesse da parte dei giovani per un settore che può aprire concrete opportunità di lavoro».

Nel corso di tutti i quattro giorni di Salone, con sessioni mattutine (giovedì alle 11.00, venerdì alle 10.00, sabato e domenica alle 10.30) e pomeridiane alle 14.30, nello spazio CNA gli artigiani daranno vita ad una serie di dimostrazioni pratiche di restauro, con particolare attenzione alle tecniche di battilamiera che Andrea Agnoletto, artigiano padovano, illustrerà con dovizia di particolari. Di grande interesse l’appuntamento di sabato 23 ottobre alle ore 15 dal titolo “Tecniche, strumenti e abilità dei restauratori italiani”. Saranno presentate attrezzature in dotazione alle carrozzerie d’un tempo, come la “Capra”, strumento in uso negli anni ’30 fedelmente riprodotto per l’occasione, e illustrate le lavorazioni artigianali caratteristiche dei carrozzieri italiani. Il tutto è frutto di una ricerca storica d’archivio resa possibile grazie alla collaborazione e disponibilità di un noto ed affermato restauratore. Domenica 24 ottobre ore 10.30 in evidenza una tecnica particolare, ovvero l’arte della filettatura a mano su parti della carrozzeria.

Accademia del Restauro

Accademia Restauro veicoli storici è un progetto di CNA Padova che nasce nel 2016 con l’obiettivo di favorire lo scambio di conoscenze tra generazioni e formare nuovi restauratori. Si tratta di un centro di formazione e di competenze rivolto a professionisti del settore (carrozzieri, meccanici, tappezzieri ecc.) e ai giovani che aspirano ad una conoscenza più approfondita e specifica. I docenti dei corsi sono prevalentemente gli artigiani restauratori che illustrano le tecniche di lavorazione con dimostrazioni dal vivo. Alcuni tra i ragazzi formati hanno scoperto un’attività che non conoscevano ed hanno trovato impiego presso officine di restauro del territorio. I prossimi corsi si svolgeranno a Padova nella sede del CTV (Centro Tecnologico Veneto) in Via San Marco, nelle giornate di sabato e domenica del mese di novembre (13-14 novembre e 20-21 novembre). CNA collabora inoltre con il Master per Restauratori Auto d’Epoca Editoriale Domus organizzato a Milano da Ruoteclassiche. Un’autentica scuola di formazione, altamente specializzata, che vuole avvicinare i giovani al mondo delle vetture d’epoca attraverso la risoluzione dei problemi pratici e tecnici fondamentali per acquisire un’esperienza qualificata.

Per maggiori informazioni: www.cnapadova.it/accademia-restauro-veicoli-storici/

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top