martedì , 26 Ottobre 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Arte e mostre » A CASA ZANUSSI GRANDE SUCCESSO PER L’INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA SENTIERI ILLUSTRATI 2015, 7^ edizione.
A CASA ZANUSSI GRANDE SUCCESSO PER L’INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA SENTIERI ILLUSTRATI 2015, 7^ edizione.

A CASA ZANUSSI GRANDE SUCCESSO PER L’INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA SENTIERI ILLUSTRATI 2015, 7^ edizione.

image_pdfimage_print

L’ungheria E’ protagonista della storica mostra dedicata all’illustrazione: NEI CINQUANTANNI DEL CENTRO CULTURALE CASA ZANUSSI PORDENONE, PER LA PRIMA VOLTA TRE ILLUSTRATORI ITALIANI SI INCONTRANO CON 14 AUTORI UNGHERESI. PROGETTO GRAFICO E ALLESTIMENTO A CURA DI SILVIA PIGNAT, VISITABILE FINO AL 25 OTTOBRE.

PORDENONE – E’ piaciuta moltissimo al pubblico dell’inaugurazione e ai visitatori della prima giornata di apertura della mostra, il progetto 2015 diSentieri Illustrati”, che festeggia il traguardo della sua 7^ edizione e contestualmente celebra i cinquanta anni del Centro Culturale Casa Zanussi. Per la prima volta tre illustratori italiani si confronteranno con 14 autori ungheresi in una appassionante dedica all’illustrazione per l’infanzia, visitabile fino al 25 ottobre 2015 negli spazi della Galleria Sagittaria (da martedì a domenica in orario 16.00- 19.00, chiuso 8 settembre 2015).SENTIERI2SENTIERI1 L’edizione è davvero speciale, proprio per lo spirito internazionale che innerva il percorso espositivo intrecciando esperienze diverse per formazione artistica e tradizioni culturali. Alle illustrazioni dei tre autori italiani Mauro Carraro, Dario Cestaro e Sonia Maria Luce Possentini si affiancheranno infatti quelle di András (b) Baranyai, Panni Bodonyi, Adrienn Gyöngyösi, László Herbszt, Tibor Kárpáti, Eszter Kiskovács, Krisztina Maros, Diána Nagy, Norbert Nagy, Boglárka Paulovkin, Kinga Rofusz, Cecilia Simonyi, Edit Szalma, Katalin Szegedi che per la prima volta espongono in Italia. Un’occasione straordinaria per conoscere una forma d’arte come le illustrazioni per l’infanzia che sanno mettere in suggestiva e fantastica relazione testi e parole. “Le immagini che interpretano le fiabe intraprendono un compito molto arduo, che in apparenza è di trasposizione o di traduzione da un linguaggio a un altro (da quello verbale a quello visivo) –spiega il critico d’arte Angelo Bertani-, ma in realtà è soprattutto un atto creativo che sa accompagnare per mano la fantasia del lettore e condurla in un mondo nuovo, là dove le parole si materializzano in forme e colori. Le illustrazioni sono tanto più riuscite quanto più riescono a liberare dalla sua prigione un mondo che altrimenti non avrebbe espressione”.SENTIERI6 E come sottolinea Maria Francesca Vassallo, presidente del Centro Iniziative Culturali Pordenone, la 7^ edizione di Sentieri Illustrati offre “un’occasione eccezionale per condividere percorsi di formazione artistica, tradizioni culturali, nuove sperimentazioni nel dinamico e variegato mondo dell’illustrazione, dalle molteplici possibilità di applicazione e sviluppo. Una voglia inesauribile di ricerca che per noi, quest’anno, assume un significato speciale che ben interpreta la vitalità del nostro centro culturale nel suo cinquantennale di attività, 1965-2015”.

Ingresso libero, catalogo in mostra. Laboratori per le scuole con la partecipazione degli illustratori dal 5 al 9 settembre e dal 12 al 16 ottobre 2015, ore 9.00-10.30 o 10.30-12.00. Per informazioni tel. 0434 553205 – www.centroculturapordenone.it/cicp – cicp@centroculturapordenone.it

About Carlo Liotti

Giornalista Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti da Aprile 2013. Dottore in Scienze e Tecnologie Alimentari. Appassionato di fotografia e di viaggi, capo redattore de ildiscorso.it, reporter/collaboratore per altri canali di comunicazione.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top