martedì , 3 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Gorizia e provincia » Al via giovedì la nuova stagione del Teatro Verdi di Gorizia Tutto esaurito per la “prima” con le 50 sfumature di… Pintus

Al via giovedì la nuova stagione del Teatro Verdi di Gorizia Tutto esaurito per la “prima” con le 50 sfumature di… Pintus

image_pdfimage_print

Gorizia, 22 ottobre – Prenderà il via domani, giovedì 23 ottobre, con una “prima” all’insegna delle risate, la
nuova stagione artistica del Teatro comunale Giuseppe Verdi di Gorizia, diretta da Walter Mramor.
Toccherà ad Angelo Pintus e alle irriverenti imitazioni che animeranno il suo 50 sfumature di… Pintus aprire
la stagione del teatro goriziano: il primo sipario della stagione è in programma giovedì alle 20.45, in un
Verdi che va verso il tutto esaurito. Sold out ormai da giorni i biglietti, i ritardatari appassionati delle
esilaranti gag del performer triestino – tra i volti di punta di Colorado e reduce da una tournée che lo ha
consacrato come uno tra i più brillanti comici italiani – potranno in ogni caso recarsi al Botteghino del
Teatro per mettersi in lista d’attesa, sfruttando eventuali rinunce dell’ultimo minuto.
Il palinsesto per la nuova stagione si compone di venti spettacoli, suddivisi come di consueto in tre sezioni:
otto recite compongono il cartellone di Prosa, mentre la sezione dedicata a Musica & Balletto
comprenderà sei spettacoli. Piccola novità per la sezione Eventi, a sua volta contraddistinta da tre
sottosezioni. Due, infine, gli spettacoli Fuori Abbonamento: il primo dei due è in programma già martedì 4
novembre, quando sul palco del Verdi saliranno Alessandro Fullin e Ariella Reggio che con Sissi a Miramar
(produzione La Contrada per la regia di Alessandro Marinuzzi) porteranno a Gorizia le atmosfere triestine
della celebre residenza asburgica. Anche in questo caso la risposta del pubblico isontino è stata
entusiastica, con già centinaia di biglietti staccati al Botteghino.
Ma la stagione del Verdi propone davvero spettacoli in grado di soddisfare tutti: grandi classici della
commedia, portati in scena da interpreti amatissimi dal grande pubblico come Silvio Orlando (ne Il
Mercante di Venezia) e Alessandro Preziosi (con il suo Don Giovanni), il ritorno di Marco Paolini, con un
originalissimo spettacolo dedicato allo scrittore statunitense Jack London, “papà” di Zanna Bianca. E
ancora: Enzo Iacchetti e il suo personalissimo omaggio a Gaber, la grande danza con la compagnia di David
Parsons e il Lago dei Cigni interpretato dalla Bashkir State Opera and Ballet di Ufa, un grande classico del
musical come Aggiungi un posto a tavola e la rentrée – a grande richiesta – dell’operetta, con Vienna
chiama Gorizia. La stagione 2014/2015 regalerà poi anche una prima nazionale di prestigio. Venerdì 28
novembre il Verdi si riempirà delle note di Tutti insieme appassionatamente, una produzione con la quale
il teatro Sistina di Roma intende celebrare il cinquantesimo anniversario di uno dei film musicali più amati
di tutti i tempi, con l’ormai affiatatissima coppia composta da Luca Ward e Vittoria Belvedere.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top