mercoledì , 29 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » HOT » Al Cavallino Bianco torna l’operetta, il 12 gennaio al Teatro Nuovo Giovanni da Udine
Al Cavallino Bianco torna l’operetta, il 12 gennaio al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Al Cavallino Bianco torna l’operetta, il 12 gennaio al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

image_pdfimage_print

Torna al Teatro Nuovo Giovanni da Udine tutto il fascino spumeggiante dell’operetta: va infatti in scena martedì 12 gennaio, con inizio alle ore 20,45, Al Cavallino Bianco, forse uno degli esempi più famosi e apprezzati di questo particolare genere musicale e sempre amatissimo dal pubblico. Andato in scena a Berlino per la prima volta l’8 novembre 1930, Al Cavallino Bianco è frutto dello straordinario intuito dei due autori Hans Müller e Erik Charell che rielaborarono in chiave moderna uno dei capolavori di Carlo Goldoni, La locandiera (1753), e del talento musicale di Ralph Benatzky aumentato, in questo lavoro, dal contributo di Robert Stolz e Jean Gilbert, famosi compositori di musica leggera suoi contemporanei.

Ne è scaturita un’opera di straordinaria freschezza e dallo spirito più che mai moderno, che sarà proposta al Giovanni da Udine in un’edizione “senza tempo” a cura della Compagnia Abbati in cui gli elementi della tradizione vengono riletti con una chiave nuova e forse sorprendente. Fra colpi di fulmine e gelosie, ritmi sincopati e marce folkloristiche, colpi di scena e l’immancabile happy end, Al Cavallino Bianco ha tutti gli ingredienti necessari per incantare il pubblico e avvolgerlo in un’atmosfera spensierata. Fra gli interpreti Antonella Degasperi nel ruolo dell’ostessa Gioseffa, Luca Mazzamurro in quello di Leopoldo, Corrado Abbati (l’industriale Giovanni Pesamenole),Cristina Calisi (Ottilia Pesamenole)e Claudio Ferretti (l’avvocato Giorgio Bellati). Adattamento e regia a cura di Corrado Abbati, direzione musicale Roger Catino, coreografie Giada Bardelli, scene e costumi di InScena art design. Produzione Compagnia Corrado Abbati.

 

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top