mercoledì , 28 Luglio 2021
Notizie più calde //
Home » SLIDER » PALMANOVA: presentata la stagione 2014/15 del Teatro Modena

PALMANOVA: presentata la stagione 2014/15 del Teatro Modena

image_pdfimage_print

Palmanova – È stata presentata ufficialmente stamattina, nel Salone d’Onore del Comune di Palmanova alla presenza dell’Assessore alla Cultura Adriana Danielis e del Direttore dell’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Renato Manzoni, la stagione teatrale 2014/2015 del Teatro Gustavo Modena.  Saranno nove gli appuntamenti in cartellone, sette in abbonamento e la novità dell’apertura del circuito ERT e di conseguenza del Teatro Modena anche alla danza e alla musica con due serate da non perdere.  La stagione teatrale avrà un inizio thriller. Mercoledì 12 novembre sarà proprio un giallo ad accogliere il pubblico al Teatro Modena. Corrado Tedeschi ed Ettore Bassi si ritroveranno uno contro l’altro in Trappola Mortale, giallo venato di commedia firmato da Ira Levin, l’autore di Rosemary’s Baby. Paola Gassman e Pietro Longhi saranno i protagonisti di Soli per caso, commedia sul tema della famiglia scritta da David Norisco che sarà a Palmanova giovedì 4 dicembre. Claudio de Maglio, Claudio Mezzelani e Massimo Somaglino si erano guadagnati gli applausi del Modena lo scorso anno in La vita non è un film di Doris Day. Svestiti i panni delle allegre vecchiette, i tre saranno nuovamente assieme per Barbecue, in scena mercoledì 28 gennaio. A Fabrizio De Andrè, alla sua musica, alla sua

carriera è dedicato Le Cattive strade, lezione-concerto con il giornalista Andrea Scanzi e il cantante e attore Giulio Casale prevista a Palmanova sabato 7 febbraio.
Al tema del femminicidio è dedicato Ferite a morte, spettacolo – in scena martedì 10 marzo – scritto da Serena Dandini che ha scelto quattro artiste come Lella Costa, Giorgia Cardaci, Orsetta De’ Rossi e Rita Pelusio per raccontare un tema tristemente attuale.  Quella di giovedì 19 marzo sarà una serata dedicata alle pirotecniche gag di Ale e Franz con il loro Lavori in corso, un testo in continuo mutamento che vive dell’interazione con il pubblico.  La dedica è, invece, a Jack London in Ballata di uomini e cani, appuntamento che chiude giovedì 2 aprile il cartellone in abbonamento. Marco Paolini, già ospite in passato del palco del Modena, metterà in scena il suo spettacolo, con musiche dal vivo, che rende omaggio all’autore di Zanna Bianca.  Come detto, due saranno gli appuntamenti fuori abbonamento. Sabato 14 febbraio la danza contemporanea sarà protagonista con l’eVolution Dance Theater, la compagnia di Anthony Heinl che presenterà ElectriCity, una serie di quadri in cui abilità tecniche degli interpreti e abili invenzioni registiche non mancheranno di stupire il pubblico. L’appuntamento è realizzato in collaborazione con gli a.Artisti Associati di Gorizia.  L’epilogo della stagione sarà in musica, quella della FVG Mitteleuropa Orchestra diretta dal M° Vram Tchiftchian. Sabato 18 aprile l’orchestra si esibirà nel Concerto di Primavera su musiche, tra gli altri, di Brahms, Rossini, Mascagni e Verdi.  La campagna abbonamenti si terrà alla biglietteria del Teatro Modena in via Dante, con il seguente calendario: dal 13 al 17 ottobre (ore 17.30 – 19.45) e sabato 18 ottobre (ore 10.00 – 12.00) rinnovo degli abbonamenti alla scorsa stagione; dal 20 al 24 ottobre (ore 17.30 -19.45) sottoscrizione nuovi abbonati.  Per informazioni chiamare il Teatro Modena nelle giornate di campagna abbonamenti allo 0432.924148 o l’Ufficio cultura del Comune allo 0432.922131 oppure visitare il sito www.ertfvg.it.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top