sabato , 7 Dicembre 2019
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Felicità » Venerdì 12 dic.ore 16.45 all’Auditorium della Galleria ‘A.Pizzinato’ La Compagnia della rosa “svela” un mistero botanico “Sulle tracce di una rosa perduta”

Venerdì 12 dic.ore 16.45 all’Auditorium della Galleria ‘A.Pizzinato’ La Compagnia della rosa “svela” un mistero botanico “Sulle tracce di una rosa perduta”

image_pdfimage_print

Venerdì 12 dicembre alle ore 16.45 all’Auditorium della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea ‘A.Pizzinato’ al Parco Galvani a Pordenone in viale Dante 33, verrà presentato il libro “Sulle tracce di una rosa perduta”, che tratta del mistero della rosa ‘Moceniga’. Ne parlerà l’autore Andrea di Robilant, in una conversazione con l’assessore alla cultura Claudio Cattaruzza del comune di Pordenone che sostiene e patrocina l’iniziativa promossa dall’’Associazione “La Compagnia delle Rose” in collaborazione con la GEA SpA.
Andrea di Robilant è un giornalista italiano che ha lavorato in Europa, America Latina ed ha trascorso diversi anni negli Stati Uniti come corrispondente per i quotidiani ‘la Repubblica’ e ‘La Stampa’. Nella sua attività di scrittore, dopo “Un Amore Veneziano”, e ‘Irresistibile Nord’, nello scrivere della quadrisavola Lucia Memmo Mocenigo in ‘Lucia nel tempo di Napoleone’, si è imbattuto nella cosiddetta ‘rosa moceniga’…
L’autore decide quindi di intraprendere un viaggio particolarissimo alla ricerca delle origini di questa rosa, che lo conduce fra i celebri roseti del castello di Malmaison, sede dell’imperatrice Joséphine Bonaparte, fino a un giardino rustico friulano, dove un’appassionata signora coltiva più di 1400 specie di rose antiche. Entra in contatto con illustri botanici e semplici appassionati, del passato e del presente, attraverso i quali scopre e condivide con i lettori aneddoti e segreti, notizie scientifiche e tecniche di giardinaggio, colori e profumi della rosa.
Jhumpa Lahiri, scrittrice statunitense di origine bengalese, così commenta il libro: “Andrea di Robilant ci fa capire come una rosa non sia semplicemente una rosa, ma un enigma che ha radici profonde nel passato e che al tempo stesso fiorisce in eterno.”
Ingresso libero.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top