giovedì , 5 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Scienza » VENERDI’ 19 SETTEMBRE “GIORNATA DELLA BIODIVERSITA’”

VENERDI’ 19 SETTEMBRE “GIORNATA DELLA BIODIVERSITA’”

image_pdfimage_print

DALLE ORE 16.00 ALL’AUDITORIUM DEL REVOLTELLA PREMIAZIONI DELLE SCUOLE E PRESENTAZIONE DEL NUOVO PORTALE SULLA “FLORA URBANA DELLA CITTA’ DI TRIESTE

Trieste è tra le poche città italiane la cui flora urbana sia stata studiata a fondo, grazie anche un recente libro del prof. Fabrizio Martini dell’Ateneo giuliano, che mostra la distribuzione dettagliata di più di 1000 specie di piante spontanee nel territorio urbano. Nell’ambito del progetto interreg SiiT (Italia-Slovenia), che vede anche la collaborazione del Comune di Trieste, venerdì 19 settembre si terrà la “Giornata della Biodiversità”.

L’interessante appuntamento si svilupperà in due parti. La prima a Bagnoli della Rosandra, al Centro Visite della Riserva gestito dal Comune di San Dorligo/Dolina, partner del progetto SiiT. In programma la ‘Fiera della Biodiversità’ con almeno 15 postazioni multimediali, una serie di ‘Cacce al Tesoro Botaniche’ per le Scuole, la proiezione di un documentario sul Progetto ed escursioni guidate gratuite in Val Rosandra per i cittadini. La seconda parte, organizzata in collaborazione con il Comune di Trieste, membro associato del Progetto SiiT, si terrà invece all’auditorium del museo Revoltella, dalle ore 16.00 alle 18.30. Il programma del pomeriggio vedrà, dopo il saluto delle autorità, la presentazione generale delle principali guide alla natura create dal Progetto e la premiazione delle scuole vincitrici del concorso internazionale ‘Alla Scoperta della Biodiversità’ promosso da SiiT. Sempre in questa occasione sarà anche presentato il nuovo Portale alla Flora Urbana della Città di Trieste, creato dal gruppo di ricerca diretto dal Prof. Pier Luigi Nimis nell’ambito di SiiT e concepito come un vero e proprio ‘regalo alla Città’ . Si tratta di un sistema interattivo riccamente illustrato e consultabile in rete che permette anche a dei non esperti di Botanica di scoprire il nome delle più di 1000 specie spontanee presenti nell’area urbana di Trieste. Con questo sistema la città di Trieste si pone all’avanguardia in Europa nel fornire ai cittadini degli strumenti semplici ma scientificamente rigorosi, che permettano loro di scoprire autonomamente il ricchissimo patrimonio di biodiversità dell’ambiente cittadino. Link al Portale:http://dryades.units.it/trieste/

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top