Prorogato al 31 marzo il termine per aderire al “call for ideas” della fiera Eos per artisti e designer green


C’è tempo fino al 31 marzo per inviare la domanda di partecipazione al “call for ideas” lanciato da Udine e Gorizia Fiere in vista della fiera EOS – Exposition of Sustainability – che si svolgerà a Udine dal 17 al 19 maggio 2013. L’iniziativa si rivolge ad artisti, designer e garden designer che usano un linguaggio green, con l’obiettivo di realizzare una grande esposizione a cielo aperto di opere dedicate alla sostenibilità.

I lavori pervenuti verranno selezionati da un’apposita commissione composta dal critico d’arte Licio Damiani, dalla presidente dell’associazione Etrarte Elena Tammaro, dall’architetto Paolo Beleù e dal giornalista Alberto Rochira. I lavori ritenuti di maggiore interesse artistico e pertinenti con la tematica avranno la possibilità di essere esposti ad EOS – vetrina nazionale di sostenibilità – a formare nelle aree esterne un colorata sintesi creativa di ispirazione green.

L’esposizione sarà accessibile a tutti i visitatori della fiera (ad ingresso libero) durante i tre giorni di svolgimento della manifestazione nel mese di maggio.

Il “call for ideas” si rivolge ad artisti, designer e garden designer che usano un linguaggio green attraverso la scelta di materiali eco o lanciano messaggi di sostenibilità, anche nel segno del riuso.

 

Regolamento e modalità di partecipazione sono scaricabili dal sito www.eosfiera.it alla sezione “Convegni ed eventi”.