sabato , 17 Aprile 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Arte e mostre » 50 anni di Fiera del Radioamatore alla Fiera di Pordenone il 25 e 26 aprile 2015.

50 anni di Fiera del Radioamatore alla Fiera di Pordenone il 25 e 26 aprile 2015.

image_pdfimage_print

Radioamatore Hi-Fi Car compie 50 anni e dimostra ancora tantissima energia e voglia di rinnovarsi. Era il 1966 quando l’Associazione Radioamatori Italiani di Pordenone fondò questa manifestazione con l’obiettivo di creare un momento di scambio e confronto di attrezzature e tecnologie, l’organizzazione dell’evento è poi passata a Pordenone Fiere che ha voluto affiancare all’originale nucleo di espositori di materiale radiantistico altri settori merceologici: elettronica, informatica telefonia mobile e il grande evento nell’evento dedicato all’HI-Fi Car.

Parallelamente è esploso il pubblico fino a raggiungere i 35.000 ingressi. Per far fronte alla grande richiesta sia da parte degli espositori che da parte dei visitatori la manifestazione è anche stata sdoppiata con la nascita di Radioamatore 2 nel mese di novembre. E’ questa in sintesi la storia del più grande appuntamento italiano di settore che può competere per numero e qualità dell’offerta espositiva solo con eventi internazionali come Ham Radio di Friedrichshafen.

Il segreto del successo di questa manifestazione? Sicuramente è la sua capacità di allargare i confini originari, di anticipare le tendenze del settore informatico, gli interessi degli utenti più giovani e presentare tutte le ultime novità nei settori di riferimento pur mantenendo fede alla sua mission che è quella di fiera low cost dedicata al mondo della radiantistica, al fai da te elettronico e informatico con un’anima libera e indipendente.radioamatore-pr-3

Fiera del Radioamatore ha sempre dimostrato una grande capacità di aprire le sue porte e fare sistema con il territorio e le sue istituzioni e con tutte i gruppi, le associazioni, di appassionati che trovano in questa manifestazione una grande possibilità di espressione e di contatto. Ancora oggi è questa la via che sta percorrendo per crescere ancora.

 

Prossimo obiettivo del Salone pordenonese è il mondo dello sviluppo software nel quale Fiera del Radioamatore è già entra come protagonista dall’edizione 2014 con gli eventi App Days.

Si tratta di un forum dedicato ad approfondire la conoscenza delle piattaforme Apple iOS, Windows Mobile, Android e Linux Ubuntu : lo scopo è quello di aiutare gli appassionati ad usare tutti le funzioni dei propri dispositivi mobile (tablet, smartphone) integrate ai desktop ma anche insegnare o approfondire la conoscenza del linguaggio di programmazione, offrendo così un’occasione di formazione in un settore in piena evoluzione anche in Italia da cui potrebbe nascere uno sbocco professionale o una specializzazione.radioamatore-pr-2

Gli App Days sono quindi anche un momento di incontro tra domanda e offerta, tra privati, aziende e mondo della formazione: al centro di questa borsa scambio ci sono gli sviluppatori di software e di hardware (i così detti makers: nuovi artigiani, capaci di realizzazioni di tipo ingegneristico come apparecchiature elettroniche e robotiche), che in questo evento, potranno incontrarsi fra loro per scambiarsi esperienze e allo stesso tempo presentarsi alle aziende e alle scuole per generare  possibilità di business e di formazione.

Proprio i Makersrappresentano l’evento novità di Radioamatore 50 conun’area indipendente di approfondimento dedicata a FabLAB, Hackerspace, Stampa 3D, prototipazione, elettronica e robotica DIY. Dalle app ai videogiochi il passo è veloce seguendo le passioni di giovani. FROGBYTE LAN PARTY, maratona di videogiochi affinacherà la manifestazione.

100 di questi anni Fiera del Radioamatore e ancora complimenti ai fondatori di ARI Pordenone che da 50 anni accompagnano questo successo!

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top